Archivio : 3 Novembre 2019

Scuole chiuse a Napoli per allerta meteo 

COSA FARE IN CITTA’ Novembre 03. 2019

Scuole chiuse domani a Napoli. La decisione è stata presa dal Comitato operativo comunale alla luce dell’allerta meteo arancione emessa dalla Protezione civile della Regione Campania e valida dalle ore 12 di domani, martedì 5 novembre, fino alla stessa ora di mercoledì 6 novembre.   

Il Comitato operativo comunale si è riunito a Palazzo San Giacomo, sede del Comune di Napoli, con il coordinamento degli assessori Alessandra Clemente, Annamaria Palmieri e Ciro Borriello e con tutti i dirigenti interessati. I parchi cittadini resteranno chiusi nell’intero arco di validità dell’allerta meteo, mentre i cimiteri cittadini saranno aperti fino alle ore 11.30 di domani 5 novembre.  

Per quanto concerne le scuole di ogni ordine e grado, compresi gli asili nido, in via prudenziale il Comitato si è espresso per la chiusura delle scuole per la giornata di domani martedì 5 novembre, riservandosi in base alla evoluzione delle previsioni meteo di disporre l’eventuale chiusura delle scuole anche per la giornata di mercoledì 6 novembre. L’allerta meteo arancione è stata emessa per “precipitazioni diffuse, anche a carattere di rovescio e temporale, puntualmente di forte intensità” e “locali raffiche nei temporali”. 

Leggi tutto

Mastella lancia Draghi senatore a vita 

COSA FARE IN CITTA’ Novembre 03. 2019

“Ho ricordato oggi che abbiamo bisogno di più Europa, non è assiomatico dire a tutti i costi. No, per quanto riguarda le esigenze, quando gli Stati da soli non ce la fanno, mettersi insieme, accomunarsi in tante situazioni mi pare fondamentale. Anche per l’Italia: abbiamo superato momenti di difficoltà economiche drammatiche e grazie all’Europa ci siamo riusciti”. Lo ha dichiarato il sindaco di Benevento, Clemente Mastella, a margine delle celebrazioni per il 4 novembre, festa delle Forze armate.  

“Un omaggio – ha sottolineato – va a Mario Draghi che è stato un eccellente protagonista italiano in Europa e con l’Europa e ha dato una mano notevole. Nei prossimi giorni lancerò l’idea di Mario Draghi come senatore a vita, ovviamente quando ci saranno le occasioni perché la Costituzione stabilisce alcune cose”. “Credo che per chi come lui – ha concluso Mastella – abbia testimoniato le sue capacità salvando la Costituzione europea, vada recuperata la dimensione nazionale attraverso il momento significativo della sua presenza negli scranni parlamentari come senatore a vita”. 

Leggi tutto

Dopo tuffo nella fontana della Reggia sfascia pronto soccorso 

COSA FARE IN CITTA’ Novembre 03. 2019

Rischia un’altra denuncia, il 34enne di Caserta che la scorsa settimana era stato segnalato all’autorità giudiziaria per essere entrato abusivamente con la sua auto nel parco nella Reggia di Caserta e per essersi tuffato in una vasca del sito. Stanotte è entrato al pronto soccorso dell’ospedale di Caserta, erano le 3.30 ed ha ribaltato scrivanie, buttando a terra documenti e computer. Aveva chiesto l’intervento del 118 per la madre che aveva accusato un malore. Dopo un litigio verbale con il personale ha sfasciato tutto, fino all’arrivo dei carabinieri che ora stanno valutando con il magistrato di turno il caso. 

Leggi tutto

Mare: ‘Blue Activities’, a Procida studenti in azione con progetto Marevivo  

COSA FARE IN CITTA’ Novembre 03. 2019

Al via nell’Isola di Procida il progetto ‘Blue Activities’, ideato e realizzato da Marevivo, con l’obiettivo di avviare percorsi didattici finalizzati a coinvolgere i giovani in attività di scoperta e conoscenza dell’ambiente.  

Il percorso, che gode del patrocinio del Comune di Procida con il supporto non condizionato della The Coca-Cola Foundation, vede coinvolti circa 750 studenti (alcune classi delle scuole primaria e secondaria di primo grado dell’Ic Capraro e le classi prime dell’Iiss Francesco Caracciolo) con i loro docenti, guidati dagli operatori Marevivo. Una delle caratteristiche del progetto è quella di facilitare l’incontro con esperti locali.  

“Trasmettere la cultura e la conoscenza delle risorse territoriali è di fondamentale importanza per promuovere quel senso civico di appartenenza al territorio che è una delle finalità di Blue Activities”, sottolinea Marevivo. 

Gli alunni dell’Ic Capraro hanno già iniziato le attività con lo studio delle coste dell’isola, visitando sia i litorali sabbiosi che quelli più discontinui. Le prime uscite hanno permesso ai ragazzi di raccogliere, secondo una metodologia standard, materiale spiaggiato che verrà studiato in sede laboratoriale scolastica. Le uscite proseguiranno con la partecipazione di esperti e biologi.  

Le classi prime dell’Iiss Francesco Caracciolo hanno ‘adottato’ una delle spiaggia dell’isola ‘La Lingua’. I ragazzi periodicamente misureranno la larghezza e la lunghezza della spiaggia ed effettueranno rilievi fotografici così da acquisire, attraverso il metodo scientifico di analisi e campionamento, dati e informazioni lungo un preciso arco temporale.  

Inoltre, si impegneranno ad effettuare periodiche pulizie e realizzeranno pannelli informativi, in varie lingue, che racconteranno le caratteristiche della spiaggia stessa e ne valorizzeranno le peculiarità.  

Contestualmente, per avere una visione completa di tutti gli elementi naturali caratterizzanti la spiaggia della Lingua, gli studenti verranno guidati dagli operatori Marevivo alla conoscenza delle caratteristiche geologiche e vegetali presenti.  

A fianco dell’Associazione ancora una volta il Corpo della Capitaneria di Porto, la Marina Militare, l’Area Marina Protetta ‘Regno di Nettuno’, insieme alla Stazione Zoologica ‘A. Dohrn’.  

Leggi tutto