CULTURA PARTENOPEA

Esercito di artisti campani a Sanremo

feb 08, 2018 admin

Dall’inviato a Sanremo Matteo Minà

Un esercito di artisti napoletani e campani invade Sanremo. La 68esima edizione del Festival della canzone italiana, in programma fino a domani, vede infatti protagonisti molti interpreti del capoluogo e della regione. È Napoli a tirare le fila della truppa sanremese, con il partenopeo Enzo Avitabile, in coppia con Peppe Servillo (quest’ultimo cresciuto a Caserta), in gara nei big con Il coraggio di ogni giorno, brano che contiene anche una citazione su Scampia. Ancora nella categoria Campioni, animano l’ampio parterre per la prima volta i The Kolors, gruppo formatosi a Napoli nel 2010, che sul palco dell’Ariston cantano il brano Frida (Mai, mai, mai). Tra l’altro, la band, nella puntata di stasera dedicata ai duetti con artisti ospiti dei cantanti, ha invitato il batterista napoletano Tullio De Piscopo. Sempre nella trasmissione in onda tra qualche ora su Rai 1, la band milanese Elio e le Storie Tese, in gara tra i big, ha scelto di duettare con i Neri per Caso, celebre formazione del canto a cappella formatasi a Salerno. I due gruppi interpreteranno il brano Arrivedorci, canzone che rappresenta anche il saluto ai fan prima dello scioglimento definitivo del gruppo meneghino annunciato recentemente. A portare alta la bandiera della Campania nella città dei fiori non c’è solo la musica. Virginia Raffaele, che ieri sera, a sorpresa, ha scaldato il pubblico con le sue gag e imitazioni, è apparsa sul palco in un abito lungo, impreziosito da punti di luce in Swarovski. La creazione fa parte della collezione couture di Francesco Scognamiglio, designer che ha iniziato la sua carriera iternazionale dall’atelier di Pompei.

Share Button