COSA FARE IN CITTA’

Notte Europea dei ricercatori 2018 a Napoli

set 26, 2018 admin

La notte europea dei ricercatori 2018 si terrà a Napoli la sera del 28 settembre e la mattina del 29 settembre in 17 diverse location. Il tema  dell’evento sarà la sinergia tra scienza & patrimonio storico.

Per la Notte Europea dei Ricercatori 2018la supervisionedi tutte le attività è stata affidataall’Osservatorio Astronomico di Capodimonte dell’Istituto Nazionale di Astrofisica. Parteciperanno anche moltissime istituzioni, musei, centri di ricerca, università e associazioni al lavoro.

Gli eventi al centro di Napoli

Di seguito vi segnaliamo quelli che si terranno tra Palazzo Reale, Piazza Plebiscito, il Maschio Angioino e la Galleria Umberto I.

Galleria Umberto I

tutti gli eventi si terranno dalle 18:00 alle 24:00

  • Astro – Quizzone: Gioco a premi con domande astronomiche.
  • In viaggio con i fotoni: Proiezione di un cortometraggio sul fotone ed  esperimenti sulla luce.
  • Physics Mega Game: Gioco interattivo organizzato in 4 postazioni.
  • Luce e Immagine: Percorso di semplici esperimenti per guidare il  pubblico alla scoperta dei principi fisici che regolano la trasmissione della luce e la formazione delle immagini.
  • Fiat Lux: viaggio tra i fenomeni luminosi.
  •  Apple developer academy: Alcuni studenti mostreranno il loro lavoro di ricerca per lo sviluppo di applicazioni per il più innovativo e vivace ecosistema di app al mondo.
  • Che Numeri: L’ISTAT proporrà alcuni giochi  interattivi sulle tecniche di rilevamento statistico e sulle probabilità.
  • Il tempo e la misura: Laboratorio didattico per cimentarsi nella ricerca e acquisizione degli elementi di prova come operatore della polizia scientifica.
  • Sulla scena del crimine: Laboratorio didattico per cimentarsi nella ricerca e acquisizione degli elementi di prova.
  • Guarda che impronta: la Polizia Scientifica mostrerà come si rilevano e studiano le impronte digitali.

Piazza del Plebiscito

gli eventi si terranno dalle 18:00 alle 24:00

  • Observing the sky: Con i telescopi montati in Piazza Plebiscito ciascuno  potrà sperimentare l’emozione di scovare le meraviglie del cielo.
  • Le luci di Napoli: Osservazione astronomiche ai telescopi con laboratorio per individuare le principali costellazioni.

Cortile d’Onore di Palazzo Reale

gli eventi si terranno dalle 18:00 alle 22:00

  • In missione verso Psyche: l’asteroide napoletano: Saràmostrato il programma di esplorazione dell’asteroide Psyche scoperto a Napoli da Annibale De Gasparis nel 1852.
  • Spazio Vitale: Un gioco racconto incentrato sulla nascita della vita sulla terra e sulla possibilità della sua esistenza altrove nel cosmo.
  • Crossroads: Talk con ricercatori e studiosi per coinvolgere i cittadini sui vaccini, ricerca e politica, il dialogo interculturale. Orario: dalle 19:00 alle 21:30.
  • Stellarium: Laboratorio per grandi e piccini alla scoperta delle costellazioni del  cielo.
  • Giada a bordo di rosetta: Giada è la sonda spaziale dell’ESA che nel 2014 ha raggiunto la cometa 67 P/Churyumov-Gerasimenko.
  • le missioni spaziali verso mercurio e giove: Lo  sviluppo e il funzionamento delle camere ad alta risoluzione progettate per le missioni spaziali dell’ESA: BepiColombo e JUICE.
  • Illusioni ottiche: si scoprirà cosa è un’illusione ottica e da cosa è formata.
  • The biggest eye on the sky: ESO mostrerà i più grandi telescopi per l’osservazione dell’universo.
  • Eu ambassador for a night: Spazio dedicato a studenti e ricercatori per avere tutte le informazioni sulle principali opportunità di mobilità internazionale per ricercatori, dottorandi e post.
  • Esplorando il cosmo: L’ESA mostrerà le principali missioni spaziali per l’esplorazione del sistema solare e per lo studio dell’universo.
  • Storie e percorsi di donne nella ricerca: Chi sono le persone che lavorano nella ricerca? Quante fra queste sono donne? Qual è la loro vita? Storie di donne che ancora oggi dribblano fra ostacoli che spesso gli uomini non incontrano affatto.Orario: dalle 19:00 alle 22:00

Cortile di Maschio Angioino

gli eventi si terranno dalle 18:00 alle 22:00

  • Volcano vintage film festival: Proiezioni video originali sulle eruzioni storiche del Vesuvio e immagini d’epoca.
  • Scienza, restauro e valorizzazione: Scopriamo insieme le tecnologie avanzate per  la conoscenza, il restauro e la valorizzazione del patrimonio culturale.
  •  Un tuffo nel mediterraneo glaciale: I sedimenti che si depositano sui fondali del Mar Mediterraneo hanno tanto da raccontare sul clima e sull’ambiente del passato.
  • Le pietre storiche di Napoli: si analizzerà il tessuto  urbano di Napoli.
  • Mnemony, custodi di memorie: Come antichi mnemoni, sperimenteremo  individualmente e in piccoli gruppi l’esercizio di memoria condividendo i nostri ricordi dei terremoti.
  • Cosa c’è dentro un vulcano? Rocce e minerali, analizziamo  i segnali sismici, misuriamo le temperature per conoscere la struttura di un vulcano,anche attraverso il gioco.

Società Napoletana di Storia Patria Via Vittorio Emanuele III c/o Maschio Angioino

  • La chimica all’ombra del Vesuvio: Corinna Guerra illustrerà i profili di alcuni chimici napoletani che animarono la vita scientifica europea tra XVIII e XIX secolo. Orario: dalle 15:30 alle 18:00.
  • Terremoti: memoria e prevenzione: Percorsi guidati e  conversazioni su alcune testimonianze di importanti terremoti del passato Orario: dalle 17:00 alle 18:30.

Palazzina Spagnola Via Ferdinando Acton

  •  Economia Circolare: Percorsi di riuso, recupero, riciclo in  ambito urbano a Napoli. Orario: dalle 17.30 alle 21.30.
  • Piùdi una risorsa dai rifiuti solidi urbani: Presentazione di  un modulo tecnologico per la separazione meccanica e biologica di rifiuti solidi urbani e l’acquisizione di frazioni differenziate ferrose e non ferrose e frazioni a destinazione energetica. Orario: dalle 17.30 alle 21.30.
  • Ingegneria della difesa dai terremoti:  I ricercatori e gli studenti  delle scuole superiori discuteranno con il pubblico sull’origine dei terremoti. Orario: dalle 18:00 alle 20:00.
  • Simbiosi: Illustriamo alcune delle forme più suggestive delle interazioni, più o  meno intime, tra diversi organismi con l’uso di modelli scientifici tridimensionali. Orario: dalle 18:00 alle 22:00.

Maggiori informazioni programma ufficiale – controllate eventuali modifiche ai programmi comunicati

 Pagina evento facebook

Share Button