martedì, 6 Dicembre, 2022
14.9 C
Napoli

4 visite guidate a Napoli: cosa fare nel weekend dal 25 al 27 novembre 2022

- Advertisement -https://web.agrelliebasta.it/la-mattina/wp-content/uploads/2021/01/corhaz-3.jpg

Sempre tante visite guidate a Napoli e in tutta la Campania con eventi sempre interessanti, perlopiù all’aperto, per scoprire, con degli esperti, i luoghi più belli della nostra terra

 

Include contenuto sponsorizzato

Anche per questo weekend dal 25 al 27 novembre 2022 ci saranno delle belle visite guidate nei luoghi più belli di Napoli e della Campania, con passeggiate guidate che ci faranno conoscere i posti più particolari e straordinari della città e dei suoi magnifici dintorni.

Gli eventi sono proposti da associazioni che lavorano da anni sul territorio e che utilizzano brave guide e storici dell’arte per accompagnarci nei posti più belli della nostra terra.

Chiedete sempre informazioni sulle misure specifiche che verranno applicate per rispettare le normative per l’emergenza e prenotate ai numeri di telefono indicati delle associazioni per avere maggiori dettagli su quanto da loro proposto. Buon fine settimana a tutti

Tutti i giorni – LAPIS Museum, il percorso sotterraneo più bello del centro storico di Napoli

Ph LAPIS Museum,

La Basilica della Pietrasanta, oggi nota anche come LAPIS Museum, vanta quello che è stato definito da molti visitatori il “percorso sotterraneo più bello del centro storico di Napoli”. Un camminamento di circa un chilometro, che si suddivide tra antiche cisterne greco-romane, ritornate in funzione grazie alla collaborazione con ABC Napoli, per dare vita al Museo dell’Acqua. Luci, colori, acqua e ruscellamenti sono gli elementi che da sempre attraggono visitatori e turisti da tutto il mondo. L’itinerario prosegue con il Decumano Sommerso, l’accesso ai ricoveri costruiti dall’Unione Nazionale Protezione Antiaerei nel corso degli anni ’40, per far fronte ai bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale. È in questi ambienti che viene raccontata la storia recente della città di Napoli, attraverso l’ausilio della tecnologia: proiezioni immersive e ologrammi fanno rivivere al visitatore quei momenti, sempre con un pizzico di speranza per il futuro. Tra gli ambienti più suggestivi del percorso la Sala della Luna, dove una luna piena perpetua, nel ventre della città, rievoca le origini pagane del Complesso, quando, secondo alcuni studi, è stato costruito con scopo esorcistico sui resti dell’antico tempio di Diana, dea della caccia e della luna.

L’evento è a cura di Lapis Museum a cui si potranno chiedere tutte le informazioni sull’evento.

  • Appuntamento: tutti i giorni – aperto dalle 10.00 alle 20.00 (la mostra Convivia è accessibile fino alle 19.00), i turni di visita per il Museo dell’Acqua sono quattro: 10.30 – 12.30 – 16.30 – 18.30. per il weekend, festivi e ponti è raccomandata la prenotazione.
  • Contributo: Ticket intero 10 euro x visita accompagnata in gruppo. Possibili sconti famiglia, gruppi e altre riduzioni
  • OrganizzazioneLapis Museum Prenotazione consigliata – Consigliate scarpe comode e un coprispalle per le cavità – info e prenotazioni +39 081 192 30 565 – dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle ore 14.00 (servizio WhatsApp sul numero sempre attivo) prenotazioni anche via mail,  indicando nome, giorno e orario di preferenza info@lapismuseum.com Lapis Museum
  • Maggiori InformazioniMuseo dell’Acqua e Decumano sotterraneo

Domenica 27 novembre – Visite guidate gratuite alla Villa Rustica del Torchio a Quarto Flegreo

Un’occasione da non perdere per effettuare articolari visite guidate gratuite che ci faranno scoprire la Villa Rustica del Torchio a Quarto Flegreo una villa romana nel II secolo a.C. La villa è stata portata alla luce nel 2006 ed è una delle poche dei Campi flegrei in perfetto stato di conservazione. L’edificio presenta un impianto quadrangolare, preceduto da un cortile con porticato su pilastri. Costruita presumibilmente negli ultimi anni del II sec. a. C., la sua struttura presenta varie fasi costruttive e successive modifiche, che testimoniano una continuità di vita fino al IV-V sec. d. C. Grande stupore suscitò agli occhi degli archeologi il ritrovamento di un torcularium e di una cella vinaria, che ha consentito di ipotizzare che l’edificio fosse un centro di produzione di vino che aveva permesso ai proprietari di arricchirsi. Nella villa, dunque, a ritmo di balli e canti avveniva la vendemmia, ma non solo..c’erano gli addetti alla produzione delle farine dai cereali e alla trasformazione delle farine in pane e focaccie.

  • .Appuntamento: ore 16:00 entrata in via Masullo.Quarto Flegreo 
  • Contributo: visita gratuita
  • Organizzazione: Gruppo Archeologico Campi Flegrei.– previste misure di sicurezza – Prenotazione obbligatoria al 3888352036
  • Maggiori InformazioniVilla Rustica del Torchio a Quarto Flegreo

Domenica 27 novembre – Il Cimitero acattolico di Santa Maria della Fede

Si deve al console britannico Sir Henry Lushington e alla comunità inglese di Napoli l’idea di acquistare un’area dove realizzare un sepolcreto presso cui accogliere le spoglie degli stranieri di fede protestante residenti in città. In questo singolare giardino funerario, posto a ridosso del convento e della chiesa di Santa Maria della Fede, oggi sottratto al precedente degrado e divenuto un parco pubblico punteggiato da piante provenienti da tutto il mondo, tra il 1826 e il 1893 trovarono dimora numerosi monumenti funerari esempio della più raffinata e maestosa scultura cimiteriale ottocentesca. Di quegli illustri mausolei ne sopravvivono oggi solo nove, eppure tra essi ancora riecheggiano i nomi e le storie di personalità che hanno incrociato i loro destini con quelli di Napoli. Dal banchiere svizzero Oscar Meuricoffre, alle dinastie industriali dei Freitag e dei Vonwiller, dal pittore olandese van Pitloo, al botanico Dehnhardt, dalla scrittrice inglese Elizabeth Craven alla scozzese Mary Sommerville, matematico e astronomo di fama mondiale.

La visita è curata dall’Associazione Locus Iste cui si potranno chiedere tutte le informazioni sull’evento.

  • AppuntamentoDomenica 27 novembre 2022 ore 10 Piazza Santa Maria della Fede Napoli Durata: 2 ore circa
  • Contributo: 12 euro comprensivi di offerta alla chiesa
  • Organizzazionedall’Associazione Locus Iste – obbligatoria la prenotazione alla Segreteria locus iste +39/3472374210 o invia un WhatsApp
  • Maggiori Informazioni e prenotazione obbligatoria Pagina Ufficiale dall’Associazione Locus Iste

Sabato 26 – domenica 27 novembre – Il Miglio Sacro alla Sanità

© Napoli da Vivere

Una straordinaria passeggiata che si chiama Il Miglio Sacro che ci porterà alla scoperta di luoghi bellissimi che si trovano nel giro di un miglio a partire dalle Catacombe di San Gennaro. Percorrere il Miglio Sacro significa andare alla scoperta delle bellezze del Rione Sanità, quel rione di Napoli dove hanno vissuto popoli diversi e dove un tempo passavano in carrozza papi, re e cardinali. Una visita guidata ed un percorso speciale che ci porterà in ben sei luoghi diversi e straordinari che ci faranno scoprire un altro e bellissimo volto nascosto della città. Si parte alle 9:00 dall’ingresso delle Catacombe di San Gennaro, le grandi Catacombe di Napoli in Via Capodimonte 13 vicino alla Basilica del Buon Consiglio. La passeggiata termina nei pressi di Piazza Cavour dopo aver visitato ben sei straordinari luoghi di Napoli. Il tour dura circa 3 ore e 30 minuti.

Ecco le tappeCatacombe di San Gennaro,, Basilica di San Gennaro extra moenia, Basilica di Santa Maria della Sanità, Cripta delle Catacombe di San Gaudioso (esterno), Basilica di San Severo fuori le mura e Cappella dei Bianchi con visita esclusiva all’opera “Il figlio velato” di Jago, Palazzo Sanfelice e dello Spagnuolo.  Porta San Gennaro, con il dipinto di Mattia Preti da poco restaurato. Il tour termina nei pressi di P.zza Cavour

  • Appuntamento: L’appuntamento è alle ore 9:00 presso la biglietteria delle catacombe di San Gennaro in Via Capodimonte 13, accanto alla basilica del Buon Consiglio.
  • Contributo: € 17 intero /€ 10 per under 18 /€ 14 over 65 /gratis fino a 6 anni..
  • Organizzazione: Catacombe di Napoli – Le visite guidate saranno effettuate nel rispetto delle misure di prevenzione previste dall’emergenza. Mascherina obbligatoria – Obbligatoria la prenotazione: 081 744 3714     
  • Maggiori Informazioni Il Miglio Sacro alla Sanità

© Napoli da Vivere 2022 – riproduzione riservata – Questo articolo è un contenuto originale di Napoli da Vivere e pertanto protetto da copyright. La sua copia è vietata e la sua riproduzione anche parziale deve essere autorizzata.

Fonte: https://www.napolidavivere.it/2022/11/24/4-visite-guidate-a-napoli-cosa-fare-nel-weekend-dal-25-al-27-novembre-2022/

Cosa fare in città

Archivi

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?