martedì, 28 Settembre, 2021
21 C
Napoli

A Potenza torna il cinema nella villa del prefetto ed è subito sold out

- Advertisement -https://web.agrelliebasta.it/la-mattina/wp-content/uploads/2021/01/corhaz-3.jpg

La prima è stata sold out e lo stesso si preannuncia anche per le prossime serate. Il cinema all’aperto nella villa del prefetto piace ai potentini, che già lo scorso anno l’hanno premiato con il tutto esaurito per quasi l’intera stagione. “Noi portiamo la sala all’esterno” spiega Antonello Condelli, esercente del cineteatro Don Bosco che ha promosso l’iniziativa insieme all’unico altro cinema della città, il Due Torri. Ció significa molte prime e film in uscita, con attenzione a ogni tipo di spettatore, cercando di proporre più generi possibili e lungometraggi di animazione. Si comincia con “Black widow”, produzione Marvell. Poi spazio ai candidatati Oscar, come “Minari”, ai film italiani e d’autore, alcuni rimasti in sospeso con le chiusure dello scorso ottobre. A garanzia della qualità, l’uso del dolby surround e di uno schermo di 30 metri. Sono 95 i posti a sedere, distanziati secondo i protocolli anti Covid.

A fare da cornice, la villa del prefetto – monumento storico della città da diversi anni chiuso al pubblico e già teatro in passato del cinema all’aperto – di proprietà della Provincia, che ne ha concesso l’uso a fronte di una spesa da parte dei due esercenti mentre il Comune darà un piccolo contributo economico.

Le proiezioni si svolgono a calar della sera, alle 21, mentre tra la vegetazione si fanno avanti lucciole e cicale. La riproduzione di un sipario accoglie gli spettatori, accompagnati nel percorso dalle luci bianche tipiche dei momenti di festa.

Dalle 19:30, solo per chi ha acquistato il biglietto on line sul sito del cineteatro Don Bosco o al botteghino, all’entrata di via Mazzini, è possibile fermarsi a fare un aperitivo e godere di uno spettacolo di intrattenimento a cura di artisti locali, che può essere musicale, teatrale o cinematografico.

“La peculiarità dell’iniziativa – continua Condelli – è la sinergia non solo tra pubblico e privato ma tra i due cinema della città, forse uno dei pochi casi in Italia dove due attività concorrenti si mettono insieme per mantenere vivo un presidio culturale, perché i cinema hanno questa funzione”.

I lunghi mesi di chiusura forzata hanno rappresentato non solo una perdita economica per gli esercenti, ma un impoverimento nella vita sociale della comunità. “Con questa esperienza all’aperto – afferma Vito Ciuffreda, titolare del cineteatro Due Torri – ci auguriamo che le persone possano riappropriarsi dell’abitudine di andare al cinema, che purtroppo si è persa, quindi una sorta di educazione al ritorno in sala soprattutto quando questa esperienza sarà finita, altrimenti sarà dura ripartire”.

La programmazione si concluderà a fine agosto, mentre è da valutare l’eventuale prosecuzione nel mese di settembre compatibilmente con l’avvio dei lavori di riqualificazione della villa che, secondo l’annuncio del presidente della Provincia, Rocco Guarino, è in programma per il prossimo autunno. Attualmente è in corso la gara di appalto. L’investimento è di un milione e duecentomila euro.

Fonte: https://napoli.repubblica.it/cronaca/2021/07/16/news/a_potenza_torna_il_cinema_nella_villa_del_prefetto_ed_e_subito_sold_out-310625070/?rss

Cosa fare in città

Archivi

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?