martedì, 29 Novembre, 2022
14.3 C
Napoli

A Potenza va in scena lo spettacolo del nuoto italiano

- Advertisement -https://web.agrelliebasta.it/la-mattina/wp-content/uploads/2021/01/corhaz-3.jpg

Domenico Acerenza, medaglia d’oro agli europei di nuoto, è  tornato a gareggiare nella piscina comunale di Potenza. Non accadeva da dieci anni. “Un tributo a un movimento che sta crescendo anche in Basilicata e che mi rende orgoglioso della mia terra natale”, ha detto emozionato. L’occasione è l’evento promosso del comitato regionale Fin Basilicata, “Halloswimeeting Potenza”. 


Acerenza è in buona compagnia. Con lui, l’amico e compagno di vasche, l’olimpionico Gregorio Paltrinieri, e la giovane primatista Benedetta Pilato, altra eccellenza del nuoto italiano, campionessa mondiale in carica dei 100 rana. Le stelle azzurre hanno gareggiato nelle loro specialità: Paltrinieri e Acerenza nei 200, 400 e 1500 stile libero, Pilato nei 50 e 100 rana, nei 100 misti e nei 50 farfalla. 


Ammirati, 199 atleti delle categorie “ragazzi”, “juniores”, “cadetti” e “seniores” provenienti da Basilicata, Puglia, Campania, Lazio e Molise che hanno gareggiato nella competizione interna all’evento. Sul podio il Cus Bari, seguito dalla molisana Hydo Sport e dalla lucana Invicta nuoto Potenza. Una gara sì, ma anche una grande festa tra abbracci, strette di mano, selfie e autografi. Un “meeting divertente”, lo ha definito Pilato, che insieme a Paltrinieri e Acerenza – che da lucano originario di Sasso di Castalda, nel potentino, ha fatto gli onori di casa – hanno incantato pubblico e contendenti.

 “Potenza capitale internazionale del nuoto per un giorno – ha sottolineato Roberto Urgesi, presidente Fin Basilicata – e per la prima volta a questi livelli. Uno straordinario appuntamento, che speriamo, anzi siamo fiduciosi, potrà essere ripetuto in futuro”. Le ricadute andrebbero oltre la promozione della pratica sportiva tra le nuove generazioni.  Secondo l’assessore allo Sport del Comune di Potenza, Gianmarco Blasi, “l’evento ha portato in città più di 300 ospiti che hanno alloggiato nelle strutture ricettive. Con il finanziamento regionale di 150mila euro – ha aggiunto – promuoveremo la pratica sportiva e questo primo evento costituisce già un significativo esempio di come il percorso intrapreso sia anche volano di sviluppo e di input positivo all’economia potentina e dell’hinterland”.

Un sogno realizzabile, a patto che si investa nelle strutture. A dare speranza alla richiesta di realizzare una piscina olimpionica a Potenza, è l’assessore regionale allo Sviluppo economico con delega allo Sport, Alessandro Galella, che ha annunciato interlocuzioni già avviate con il nuovo governo.
 

Fonte: https://napoli.repubblica.it/cronaca/2022/11/02/news/a_potenza_va_in_scena_lo_spettacolo_del_nuoto_italiano-372669426/?rss

Cosa fare in città

Archivi

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?