lunedì, 8 Agosto, 2022
28.2 C
Napoli

Alilauro sposa l’intermodalità con Comune di Napoli e Unico Campania

- Advertisement -https://web.agrelliebasta.it/la-mattina/wp-content/uploads/2021/01/corhaz-3.jpg

Il futuro è nell’intermodalità. Con la possibilità, per i cittadini, di aderire a una serie di servizi di trasporto con il pagamento di un unico biglietto. Così Alilauro è la prima azienda italiana di trasporto pubblico marittimo a presentare – insieme al Comune di Napoli e al Consorzio Unico Campania – un progetto Maas4Italy (Mobility as a service for Italy), intuendo una delle linee del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (Pnrr). Il progetto, si legge in una nota, prevede l’integrazione di più modalità di trasporto (per esempio e-bike, autobus, car sharing e aliscafi) per muoversi sul territorio di Napoli e della provincia, anche grazie a piattaforme di intermediazione che forniscano agli utenti finali una varietà di servizi che vanno dalla pianificazione del viaggio alla prenotazione e ai pagamenti tutto in un unico biglietto.

Il MaaS, nella cui attuazione sono impegnati il Ministro per l’innovazione tecnologica e la transizione digitale (Mitd) e il Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili (Mims), è infatti un nuovo concetto di mobilità che prevede l’integrazione di molteplici servizi di trasporto pubblico e privato, accessibili all’utente finale attraverso un unico canale digitale. Napoli è una delle 13 città che hanno presentato manifestazione di interesse a novembre e ora, nella seconda fase hanno risposto all’avviso pubblico candidandosi a testare come progetti pilota le loro piattaforme.

“Il Pnrr ha investito 40 milioni per il progetto Maas4Italy – spiega l’amministratore unico di Alilauro, Eliseo Cuccaro – Siamo orgogliosi di partecipare per dare il nostro contributo per contribuire a rendere la Campania più connessa con un progetto che guarda al futuro. Siamo grati al sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi, all’onorevole Luca Cascone, presidente della IV Commissione (Urbanistica, Lavori Pubblici, Trasporti) della Regione Campania e al presidente del Consorzio Unico Campania Gaetano Ratto per aver dialogato con noi in modo così proficuo nell’esclusivo interesse dell’utente finale”. Nelle prossime settimane sarà illustrato il progetto nel dettaglio.

Fonte: https://www.adnkronos.com/alilauro-sposa-lintermodalita-con-comune-di-napoli-e-unico-campania_2wDiCIqBCpvVGhK2JSvAY9

Cosa fare in città

Archivi

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?