giovedì, 16 Settembre, 2021
27.3 C
Napoli

Amalphis: la storia della Repubblica di Amalfi nell’antico Arsenale

- Advertisement -https://web.agrelliebasta.it/la-mattina/wp-content/uploads/2021/01/corhaz-3.jpg

Uno spettacolo gratuito che ci farà conoscere la storia della grande Repubblica Marinara di Amalfi tra le bellezze dell’antico Arsenale della Repubblica recentemente rinnovato e riaperto al pubblico

Uno spettacolo gratuito si terrà anche nella serata del 4 settembre 2021 dopo i successi del 21e 28 agosto, presso la struttura medievale dell’antico Arsenale della Repubblica di Amalfi recentemente rinnovato e riaperto al pubblico.  Tre appuntamenti per AMALPHIS, un nuovo modo di raccontare la millenaria vicenda della straordinaria Repubblica marinara di Amalfi con quattro storie, quattro personaggi storici che hanno inciso radicalmente sullo sviluppo e sulla fama del territorio nel mondo, quattro punti cardinali della bussola, quattro autori, ognuno con le sue caratteristiche e peculiarità.

Uno spettacolo innovativo e immersivo nell’antico Arsenale della Repubblica marinara

Dopo i lavori di restauro che hanno riportato sua bellezza originale l’antico Arsenale della Repubblica marinara, lo spettacolo AMALPHIS ci presenta un viaggio innovativo e immersivo nella storia, a cura di Ario Avecone e dell’attore Antonio Speranza, in collaborazione con Giampietro Marra e Manuela Scotto Pagliara e supportato dal Comune di Amalfi.

AMALPHIS proporrà ai visitatori una sorta di percorso dantesco alla scoperta di cinque anime perse nel tempo della storia. Il traghettatore sarà il tanto discusso inventore della bussola, Flavio Gioia (interpretato da Antonio Speranza) che farà letteralmente scoprire, nelle scure e nebbiose atmosfere ricreate per l’occasione nell’Arsenale, Giovanna d’Aragona (interpretata da Maria Grazia Lambiase), il Principe Sicardo (interpretato da Gianluca D’Agostino) e poi Pietro Capuano (interpretato da Antonello Cianciulli) in un dialogo/confessione con uno strano, quanto misterioso personaggio (interpretato da Vincenzo Oddo). Le luci saranno realizzate da Alessandro Caso, mentre i costumi da Myriam Somma.

Amalphis: prezzi, orari e date

  • Quando:  4 settembre 2021 ore 21
  • Dove: Antico Arsenale della Repubblica di Amalfi – Amalfi (SA)
  • Prezzo biglietto:  ingresso è gratuito con prenotazione obbligatoria 
  • Contatti e informazioni: gli eventi verranno realizzati in ottemperanza delle normative vigenti e con prenotazione obbligatoria al numero 339/4839369 – Amalphis: sito ufficiale 

© Napoli da Vivere – riproduzione riservata

Fonte: https://www.napolidavivere.it/2021/09/03/amalphis-la-storia-della-repubblica-di-amalfi-nellantico-arsenale/

Cosa fare in città

Archivi

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?