domenica, 19 Settembre, 2021
26.9 C
Napoli

Arena e Melchionna lanciano Spartafelix: una piattaforma per gli spettacoli live

- Advertisement -https://web.agrelliebasta.it/la-mattina/wp-content/uploads/2021/01/corhaz-3.jpg

“Spartafelix è la nostra sorpresa di Pasqua per colmare la mancanza di lavoro degli artisti e restituire al pubblico la sacralità dello spettacolo dal vivo”. Lello Arena lancia domenica, nel giorno di Pasqua, “Spartafelix”, con il regista del format teatrale di successo “Dignità Autonome di Prostituzione”, Luciano Melchionna. Dietro al nome, dal sapore antico, c’è una innovativa piattaforma digitale di intrattenimento che mette al centro l’interazione con il pubblico.

“Non credo nello streaming – spiega Lello Arena – e quello che lanciamo non è tv: è qualcosa che manca al pubblico da oltre un anno con teatri chiusi e concerti fermi. Spartafelix è una nuova forma di intrattenimento, lavoro e servizio. Proviamo a dare la possibilità agli artisti di lavorare. Gli spettatori, come li chiamiamo noi i “viandanti”, possono scegliere l’artista e la performance, chiedere cosa vedere, interagire e modificare l’assetto dello spettacolo. È una piattaforma che non esiste altrove nel mondo”. Il portale è spartafelixland.eu. Funziona così: tutti i giorni, tranne il lunedì, ma eccezionalmente anche a Pasquetta, dalle 15 alle 17 e dalle 22 a mezzanotte, “il viandante” può selezionare la sua “krypta”, la sua stanza, con l’artista amato, pagare un biglietto simbolico di un solo euro, e all’orario scelto avrà inizio una performance di 15 minuti.

La performance interattiva potrà essere rivista e condivisa sui propri social. “Nel palinsesto io sono nella stanza “Dicitencello a Lello” – prosegue Arena – Chiunque con me può liberarsi delle proprie angosce, raccontarmi quello che davvero nessuno vuole ascoltare. Possiamo esibirci per uno spettatore, fino a duemila. Il nome nasce da un sentimento comune che provavano a Sparta quei poveracci che venivano buttati giù dalla rupe per i difetti”. Resistenza culturale, dunque, e digitale senza rinunciare all’interazione con il pubblico e al compenso per gli artisti.

L’altro ideatore Luciano Melchionna guida la performance di uno dei personaggi: “Anya, prostituta slovacca”, interpretata da Betta Cianchini. Il regista userà la “krypta”per fare i provini agli aspiranti “Spartiati”. “Sarà come viaggiare, un’altra cosa che ci manca tanto. È una bella sfida. Come dice Lello abbiamo creato la piattaforma anche per capire perché non ci ha pensato nessuno prima. Ogni artista ha un nuovo personaggio. È un’esperienza per rompere schemi e regole dell’intrattenimento”. Tra gli altri artisti Giorgia Trasselli, Maria Bolignano e nella sezione musicale: Sabba, Emanuela Gabrieli, la violinista H.E.R. e la dj siberiana Anfisa Letyago.

Fonte: https://napoli.repubblica.it/cronaca/2021/03/31/news/arena_melchionna_napoli_spartafelix-294547982/?rss

Cosa fare in città

Archivi

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?