mercoledì, 18 Maggio, 2022
17.9 C
Napoli

Capodanno, a Napoli prezzo record di vongole e scampi: fino a 50 e 65 euro al chilo

- Advertisement -https://web.agrelliebasta.it/la-mattina/wp-content/uploads/2021/01/corhaz-3.jpg

Il cenone in famiglia fa lievitare i costi di scampi e frutti di mare, che nelle pescherie di Napoli e provincia raggiungono rispettivamente il costo di 65 e 50 euro al chilo. Stessa scena anche nei supermercati. Un prezzo record per i piatti tradizionali di Capodanno mentre piovono disdette nei ristoranti, il costo si alza  anche in base alla qualità e varietà dei molluschi scelti.

La notte scorsa in tanti hanno affollato, come da consuetudine, i mercati rionali per acquistare crostacei e mitili. Astici, aragoste, taratufi e vongole. Luci accese e banchi stracolmi di pesce fino all’alba. Pescherie piene anche stamattina per gli ultimi acquisti. In molti hanno ripiegato sui più economici lupini per condire gli spaghetti, a 10 euro al chilo, e sui mazzancolle (18 euro al chilo). Per il resto si oscilla tra i 20 euro dei polipi ed i 25-30 del ‘capitone’. Molto richiesti anche spigole, orate, calamari.

Il rincaro dei prezzi rispetto allo scorso anno è stato giustificato da alcuni esercenti con l’aumento delle materie prime e dell’energia. Tra i consigli per risparmiare: non ridursi all’ultimo minuto, scegliere per le feste il pesce ‘povero’ e quello meno richiesto, preferire ad esempio le gustosissime “pannocchie” (cicale di mare) ad astici e aragoste che arrivano anche a 100 euro al chilo. In fondo si tratta di una notte, vongole e scampi si possono mangiare anche un altro giorno.

Fonte: https://napoli.repubblica.it/cronaca/2021/12/31/news/capodanno_a_napoli_prezzo_record_di_vongole_e_scampi_50_e_65_euro_al_chilo-332235605/?rss

Cosa fare in città

Archivi

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?