venerdì, 1 Luglio, 2022
26.8 C
Napoli

Chiaia, agenti aggrediti da un uomo armato di spranga

- Advertisement -https://web.agrelliebasta.it/la-mattina/wp-content/uploads/2021/01/corhaz-3.jpg

Il questore di napoli Aessandro Giuliano “batta un colpo”. A chiederlo è l’Usip napoli (il sindacato di riferimento Uil confederale) dopo l’aggressione di cui sono stati vittime degli agenti aggrediti la scorsa notte in zona Chiaia da un cittadino extracomunitario armato di una spranga durante un controllo.

“I poliziotti, finiti al pronto soccorso, hanno riportato lesioni guaribili in 10 e 6 giorni, ma nessuna testata giornalistica ha diramato la notizia per compressione dei diritti d’informazione, allora ci pensa il sindacato ad informare i cittadini dell’accaduto”. Queste le parole del segretario generale dell’Uisp Napoli Roberto Massimo che augura ai poliziotti una pronta guarigione.

“Noi – continua – tuteliamo i poliziotti e quindi la cittadinanza, il questore di Napoli Alessandro Giuliano tutela, giustamente, solo la polizia di Stato”. Ed al questore di Napoli Massimo lancia un appello: “Cambiare immediatamente direzione e contribuire al diritto d’informazione costituzionalmente garantito, informando i giornalisti di cosa accade agli angeli custodi della collettività”.

“Contestualmente – le parole del sindacalista – dovrebbe intervenire presso la procura della Repubblica e farsi sentire anche con i forti, non solo con i deboli. Poiché sembrerebbe che l’aggressore sia stato messo in libertà condannato a 6 mesi pena sospesa. Non ci sta bene – conclude il segretario generale dell’Usip di Napoli – anche questa è sicurezza sul lavoro, e pertanto proclamiamo lo stato di agitazione”.
 

Fonte: https://napoli.repubblica.it/cronaca/2021/10/30/news/agenti_aggrediti-324379460/?rss

Cosa fare in città

Archivi

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?