domenica, 18 Aprile, 2021
14.4 C
Napoli

Cilento, multati 70 cittadini per abbandono di rifiuti

- Advertisement -https://web.agrelliebasta.it/la-mattina/wp-content/uploads/2021/01/corhaz-3.jpg

C’è anche un frigorifero degli anni ’70, abbandonato in un vallone in una zona rurale di Centola, tra i rifiuti selvaggi lasciati da cittadini indisciplinati e scoperti dalle fototrappole. Negli ultimi mesi sono oltre settanta gli incivili multati. E’ il bilancio del Comune di Centola che tira le somme dei primi mesi di interventi messi a segno dalla polizia municipale. I maggiori controlli e l’utilizzo delle foto trappole si sono confermati uno strumento utilissimo per contrastare l’inciviltà di alcuni cittadini.

“Purtroppo – ha spiegato il vicesindaco con delega all’Ambiente, Silverio D’Angelo – ci sono ancora molti cittadini irriducibili che sporcano e danneggiano il nostro Comune. Alcuni sono anche recidivi, li abbiamo beccati due volte in poche settimane. Il problema, oltre ad essere di natura ambientale e soprattutto culturale. C’è ancora qualcuno che pensa che gettare i rifiuti nel fiume è una cosa giusta”. E nei guai sono finiti anche insospettabili.

“Nella maggior parte dei casi si tratta di operai. Ma la responsabilità è anche di chi li sfrutta, di chi gli ordina di andare a gettare la spazzatura nel vallone” tuona D’Angelo. Ci sono cittadini incivili beccati di mattina a buttare nelle campagne elettrodomestici e mobili in legno. Gratuitamente, negli stessi orari, avrebbero potuto portarli nel centro comunali di raccolta. C’è poi chi per non pagare l’importo previsto per il conferimento in discarica dei materiali di risulta, li abbandona nei campi: si tratta per lo più di pezzi di intonaco, piastrelle, mattoni forati. L’appello del delegato all’ambiente ai cittadini è quindi a “stare attenti alle imprese edili alle quali si affidano i lavori di ristrutturazione in casa. Se vi propongono sconti elevati, ponetevi il dubbio che forse non conferiscono i rifiuti in discariche autorizzate”.

Nella gran parte dei casi gli incivili sono stati immortalati dalle fotocamere nascoste, altre volte invece i vigili e gli addetti al servizio di pulizia sono riusciti ad identificarli spulciando nei sacchetti della spazzatura. “Gli uffici comunali – ha spiegato il sindaco Carmelo Stanziola – hanno già inoltrato 30 verbali a domicilio. Altri quaranta verranno inoltrati nelle prossime ore. Molti di loro non sanno ancora di essere stati beccati dalle fotocamere”. Poi ha aggiunto. “Questi gesti vanno fortemente contrastati. Anzi colgo l’occasione per comunicare che questi tipi di controlli verranno ulteriormente intensificati nei prossimi giorni”.

Vincenzo Rubano

Fonte: https://napoli.repubblica.it/cronaca/2021/04/02/news/cilento_multati_70_cittadini_per_abbandono_di_rifiuti-294841478/?rss

Cosa fare in città

Archivi