giovedì, 1 Dicembre, 2022
11.3 C
Napoli

Cimitero di Poggioreale recuperate le prime nove salme

- Advertisement -https://web.agrelliebasta.it/la-mattina/wp-content/uploads/2021/01/corhaz-3.jpg

Sono state recuperate le prime nove salme dalle cappelle di San Gioacchino e dei Dottori Bianchi crollate lo scorso 5 gennaio nel cimitero di Poggioreale, a seguito dei lavori di scavo della metropolitana. Dolore e commozione tra i parenti dei defunti in attesa di questo giorno da undici mesi.

A quaranta metri d’altezza, a bordo del cestello elevatore e con manovre certosine i vigili del fuoco si sono avvicinati agli edifici sventrati e ai loculi distrutti. Due le gru in azione, una da 300 tonnellate e l’altra da 160. Con delicatezza ed umanità hanno adagiato le salme in enormi sacchi neri. Sistemata su una delle due gru c’era una bara aperta per riporre di volta in volta i sacchi con i resti mortali recuperati.

Cimitero di Poggioreale: il recupero delle salme

Successivamente sono stati depositati nella tensostruttura allestita accanto alla Chiesa Madre nel cimitero di Poggioreale, dove resteranno temporaneamente. Al momento le nove salme recuperate appartengono alla cappella di San Gioacchino. Per alcune, quelle recuperate da loculi in parte ancora intatti, sarà più semplice il riconoscimento mentre altre dovranno essere identificate anche attraverso il dna. Ci vorranno mesi, come sottolineato anche dall’assessore ai Cimiteri del Comune Vincenzo Santagada, per completare l’operazione.

Ma la tempistica come il numero di salme non si conosce con certezza. Sono centinaia i loculi distrutti nel crollo, con bare e resti mortali finiti tra le macerie.  Dal 4 novembre l’inizio dell’attività preliminare, perlustrando l’area, eliminando situazioni di criticità e verificando anche gli ultimi danni provocati dal maltempo. Ieri i vigili del fuoco hanno lanciato petali di fiori dal cestello della gru e suonato la sirena: un gesto in ricordo dei defunti, come richiesto dai parenti.

Cimitero di Poggioreale, recuperate le prime nove salme

Oggi il recupero. “Finalmente, il giorno tanto atteso è arrivato. L’emozione è forte” commenta Pina Caccavale del Comitato dei parenti dei defunti che alla spicciolata arrivano ogni giorno e ad ogni ora su via Nuova Poggioreale per ricordare e guardare da lontano le cappelle crollate dove sono i loro cari. 
 

Fonte: https://napoli.repubblica.it/cronaca/2022/11/08/news/cimitero_di_poggioreale_recuperate_le_prime_nove_salme-373612074/?rss

Cosa fare in città

Archivi

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?