domenica, 18 Aprile, 2021
14.4 C
Napoli

Covid a Napoli, il post dell’operatore sanitario: “E’ avvilente il continuo menefreghismo di tanti”

- Advertisement -https://web.agrelliebasta.it/la-mattina/wp-content/uploads/2021/01/corhaz-3.jpg

Perchè il covid è “avvilente”. Prova a spiegarlo Flavio De Cicco, operatore  sanitario presso il Monaldi di Napol ie consigliere della IV Municipalità, diventato virale sui social.

Loperatore sanitario descrive tutta la rabbia, la tristezza, la fatica la paura, la stanchezza in questa lunghisisma emergenza coronavirus , anche e soprattutto davanti al “continuo menefreghismo di tanti”.

“È avvilente – scrive il sanitario – non avere la più pallida idea di quando questa storia potrà finire. È avvilente non ricordare quasi ormai quando è iniziata. È avvilente il numero dei casi in continuo aumento. È avvilente l’aggressività di queste varianti. È avvilente l’abbassamento dell’età media interessata”. 

E continua: “È avvilente dover dire ad un ragazzo di 26 anni che tutto va bene, ma che dovrà essere intubato. È avvilente dover dire ad un padre di 2 bimbi di soli 40 anni che sicuramente rivedrà i suoi piccoli con un nodo alla gola, prima di addormentarsi. È avvilente continuare a vedere persone che ci lasciano”. 

Ma quell oche fa più male è  “il continuo menefreghismo di tanti. È avvilente la stanchezza psicologica con la quale sto, personalmente, come tanti colleghi vivendo questo momento”.

E conclude: “SONO AVVILITO”, commento perfetto per la sua foto su una barella, protetto da una tuta, il viso coperto da una visiera e dalla mascherina, seduto a mani giunte.

Trecento e oltre i commenti. “Comunque è anche avvilente continuare a vedere in giro tantissime persone che con la massima strafottenza non rispettano le misure di sicurezza… Folla ovunque, mascherine latitanti, per non parlare di quelli che si salutano con carezze e bacetti vari. Tutti sono stanchi, però ci sono i furbi (eufemismo) e quelli che cercano di tutelare se stessi e gli altri”, scrive Annamaria R.

Tantissimi i “Forza”, “Non mollare”, “Abbiamo bisogno di voi”.

Fonte: https://napoli.repubblica.it/cronaca/2021/03/01/news/covid_a_napoli_il_post_dell_operatore_sanitario-289753219/?rss

Cosa fare in città

Archivi