venerdì, 28 Gennaio, 2022
9.7 C
Napoli

Covid:, in Campania; sale l’incidenza al 4,95%. Aumentano i posti letto occupati in terapia intensiva (+6) e in degenza (+14)

- Advertisement -https://web.agrelliebasta.it/la-mattina/wp-content/uploads/2021/01/corhaz-3.jpg

Torna a salire, in Campania, il tasso di incidenza. Nelle ultime 24 ore, secondo i dati del bollettino dell’Unità di crisi regionale, sono 1.531 i casi positivi al Covid su 30.918 test esaminati. Se ieri il tasso di incidenza era pari al 4,21% ora risale al 4,95%. Due le persone decedute. Negli ospedali salgono sia i posti occupati nelle terapie intensive (29, più 6) sia quelli in degenza: sono 365 (più 14).

Moderna per la terza dose e Pfizer per le prime due, almeno fino al 16 dicembre, quando la Campania avrà avuto la nuova fornitura di Pfizer, attesa per il 15. Questo è quanto apprende l’ANSA dall’Unità di crisi della Regione Campania, che sta guidando la somministrazione dei vaccini contro il covid.

Attualmente, quindi, prosegue l’uso del Moderna per la terza dose di vaccino, con una modalità che, precisano le fonti dell’Unità di Crisi, viene utilizzata da tutte le altre Regioni e che in realtà in Italia non porta delle differenze, visto che sia Pfizer che Moderna sono i due vaccini mRna praticamente considerati uguali. In diversi punti di vaccinazione, però, molti cittadini protestano nell’essere obbligati ad avere la terza dose Moderna.

Dal 16 dicembre ci sarà una nuova fornitura ampia anche di Pfizer che verrà usato da quel giorno anche per il via alla vaccinazione dei bambini dai 5 agli 11 anni a cui è dedicata per la prima dose tutta la giornata in Campania.

Fonte: https://napoli.repubblica.it/cronaca/2021/12/12/news/covid_in_campania_sale_l_incidenza_al_4_95_aumentano_i_posti_letto_occupati_in_terapia_intensiva_6_e_in_degenza_1-329954023/?rss

Cosa fare in città

Archivi

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?