domenica, 19 Settembre, 2021
21.8 C
Napoli

Fusaro, Mdba apre le porte al pubblico: ecco lo stabilimento che produce sistemi di difesa per la Marina militare

- Advertisement -https://web.agrelliebasta.it/la-mattina/wp-content/uploads/2021/01/corhaz-3.jpg

MBDA Italia, azienda partecipata da Airbus e Leonardo, apre le porte del sito di Fusaro e presenta il nuovo sistema antinave che la società produrrà per la Marina Militare italiana. Lo storico stabilimento in area flegrea è dedicato alla produzione meccanica, allo sviluppo dei sistemi a radio frequenza ed al centro di produzione. 

MBDA Italia con oltre 11.500 dipendenti (di cui 450 al Fusaro) è l’unico consorzio europeo della difesa in grado di progettare e produrre missili e sistemi missilistici per rispondere alle più svariate esigenze operative, presenti e future, per le forze armate. Presente in cinque paesi europei (Francia, Germania, Italia, Regno Unito, Spagna) e negli Stati Uniti, con più di 90 clienti tra le forze armate di tutto il mondo, l’azienda è uno dei leader mondiali nei missili e nei sistemi missilistici. Offre una gamma di 45 programmi di sistemi missilistici e contromisure già in servizio operativo e più di 15 altri progetti in fase di sviluppo. L’Azienda detiene il 20 per cento del mercato missilistico globale ed oltre un terzo del mercato al di fuori degli Stati Uniti ed opera con l’obiettivo di accedere a tutti i mercati, export ed europei.

MBDA fornirà il nuovo sistema antinave TESEO MK2/E alla Marina Militare italiana. Sarà in grado di contrastare efficacemente bersagli sia marini che terrestri a lunghissimo raggio ed eserciterà autonomamente il pieno controllo della missione durante il volo missilistico. Il sistema integrerà un’innovativa pianificazione della missione e un nuovo seeker a radio frequenza, con opzioni per funzionalità e capacità aggiuntive nel prossimo futuro. Eric Béranger, CEO di MBDA, ha ringraziato la Marina militare e i team governativi “che, nonostante le criticità affrontate a causa dalla pandemia, hanno lavorato instancabilmente per dare vita a questo importante contratto”.

Lorenzo Mariani, Executive Group Director Sales and Business Development e Managing Director MBDA Italia, ha affermato: “Il Teseo Mk2/E è stato definito e progettato grazie ad un’intensa collaborazione tra Marina Militare italiana e MBDA. Questo nuovo missile antinave segnerà un cambiamento radicale nel settore e starà al passo con le minacce, che sono in continua evoluzione. Presenterà inoltre funzioni avanzate a supporto delle operazioni della Marina italiana, aumentando significativamente la flessibilità e il valore operativo delle sue navi di superficie che ne saranno dotate, garantendo anche l sostenibilità della nostra azienda e dei suoi fornitori”. 

Nonostante la pandemia globale, MBDA ha mostrato una forte resilienza nel 2020 con ricavi pari a 3,6 miliardi di Euro, con una ripartizione al 50% tra i clienti nazionali ed export. Gli ordini nel 2020 sono stati pari a 3,3 miliardi di Euro, con il portafoglio ordini che ora si attesta a 16,6 miliardi di Euro. MBDA è controllata da Airbus (37,5%), BAE Systems (37,5%) e Leonardo (25%).

Fonte: https://napoli.repubblica.it/cronaca/2021/05/24/news/fusaro_mdba_apre_le_porte_al_pubblico_ecco_lo_stabilimento_che_produce_sistemi_di_difesa_per_la_marina_militare-302577340/?rss

Cosa fare in città

Archivi

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?