martedì, 6 Dicembre, 2022
14.9 C
Napoli

Giornate FAI d’Autunno: le visite guidate gratuite tra le varie bellezze della Campania

- Advertisement -https://web.agrelliebasta.it/la-mattina/wp-content/uploads/2021/01/corhaz-3.jpg

Ritornano le Giornate FAI d’Autunno che prevedono un ricco programma di visite guidate a Napoli e in Campania a contributo libero per svelare la bellezza della nostra terra. Vi abbiamo già parlato delle visite a Napoli e di seguito troverete altri splendidi luoghi visitabili in tutta la Campania

Sabato 15 e domenica 16 ottobre 2022 si terrà l’undicesima edizione delle Giornate FAI d’Autunno che prevede tante visite guidate a Napoli e in Campania. Un evento speciale per conoscere luoghi straordinari in città e in tutta la Campania grazie ai volontari del FAI, il Fondo Ambiente Italia che proporrà tante visite a contributo libero in oltre 700 luoghi speciali in 350 città italiane per svelare la bellezza dei nostri luoghi.

Vi abbiamo già parlato degli splendidi luoghi visitabili a Napoli città e nelle vicinanze come la  Cittadella di Suor Orsola, la Chiesa della Compagnia della Disciplina della Santa Croce, o la splendida Villa Rosebery. Di seguito vi parleremo delle visite nei tanti altri straordinari luoghi delle altre province della Campania, e cioè dei luoghi di Salerno, Avellino, Benevento e Caserta.

Le visite guidate sono sempre a contributo libero e per gli orari e le condizioni di accesso dei singoli luoghi bisogna consultare la pagina ufficiale con giorni, orari e eventuali prenotazioni sul sito ufficiale. 

Giornate FAI d’Autunno – luoghi visitabili nelle province di Salerno, Avellino, Benevento e Caserta

Sorgenti ferrarelle di riardo

  • SALERNO – aperti eccezionalmente gli uffici della filiale della Banca d’Italia con opere d’arte della seconda metà del ‘900.
  • SALERNO – si potrà visitare la Storica Sagrestia della Chiesa di Sant’Agostino dove si vedranno anche ambienti non aperti al pubblico del Palazzo Sant’Agostino.
  • SALERNO – Previsto un inedito percorso di visita nella Salerno romana, che partirà dal Duomo di Salerno, e proseguirà verso largo Plebiscito e la salita delle Croci, toccherà l’Arco Catalano, San Pietro a Corte e Palazzo Fruscione, fino a concludersi in piazza Sant’Agostino.
  • FISCIANO – Apre al pubblico l’Università di Salerno a FISCIANO, che accoglie nei suoi spazi opere d’arte di alcuni tra i principali artisti contemporanei tra cui Sottsass, Cucchi, Perone, Varotsos.
  • CAMEROTA – aperto il Palazzo Santa Maria, dimora storica risalente al XVII sec. che oggi ospita la sede della Fondazione Meeting del Mare e C.R.E.A. Museo della Terracotta Riggiola Antica Campana.
  • LENTISCOSA – nella piccola frazione si potrà ammirare la chiesa di Santa Maria ad Martires, gioiello di arte bizantina.
  • SAN LEUCIO – aperta vicino Caserta il Belvedere e la Casa del Tessitore di San Leucio con il Laboratorio scientifico sulle Fibre tessili, la Chiesa di San Ferdinando Re, la Chiesa di San Pietro Apostolo, e la Vaccheria Reale ad Aldifreda, oggi sede della Polizia di Stato.
  • RIARDO – Aperto il Parco delle sorgenti Ferrarelle di Riardo, Oasi Ferrarelle FAI, dove sorge la Masseria Mozzi, tipico esempio di casa rurale dei primi dell’800, oggi sede dell’Azienda Agricola Masseria delle Sorgenti Ferrarelle.
  • AVERSA – visitabile il Belvedere di San Francesco delle Monache normalmente chiuso al pubblico. Si vedrà la Cassa Armonica che affaccia sul Teatro Cimarosa e sull’omonima casa che ha dato i natali al noto compositore dell’opera Buffa, Domenico Cimarosa.
  • FRIGENTO – in provincia di Avellino si potrà scoprire e conoscere il Borgo di Frigento con il Palazzo De Leo, storica dimora signorile che oggi ospita il Museo Archeologico,
  • NUSCO – sempre nell’avellinese visite al Borgo di Nusco, tra pittoresche case color pastello e i tesori nascosti della Cattedrale.
  • PIETRAIOLA – in provincia di Benevento si andrà alla scoperta di Pietraroja e del fossile di Ciro, piccolo dinosauro di Scypionix Samniticus, il primo fossile di dinosauro scoperto in Italia, conservato nell’ex convento di San Felice di Benevento. Visite anche al PaleoLab struttura museale
  • PIETRAIOLA – visite alla chiesa di Santa Maria Assunta principale luogo di culto di Pietraroja e la famosa Prosciutteria.

Le visite guidate sono sempre a contributo libero e per gli orari e le condizioni di accesso dei singoli luoghi bisogna consultare la pagina ufficiale con giorni, orari e eventuali prenotazioni su www.giornatefai.it.

Maggiori informazioni, orari e altre notizie per le visite sul sito ufficiale Giornate FAI d’Autunno.

© Napoli da Vivere 2022 – riproduzione riservata – Questo articolo è un contenuto originale di Napoli da Vivere e pertanto protetto da copyright. La sua copia è vietata e la sua riproduzione anche parziale deve essere autorizzata.

Fonte: https://www.napolidavivere.it/2022/10/15/giornate-fai-dautunno-le-visite-guidate-gratuite-tra-le-varie-bellezze-della-campania/

Cosa fare in città

Archivi

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?