martedì, 28 Settembre, 2021
21 C
Napoli

Green Pass, arrivano le prime multe. Ma Confesercenti: “Già perso il 15% di fatturato”

- Advertisement -https://web.agrelliebasta.it/la-mattina/wp-content/uploads/2021/01/corhaz-3.jpg

Primo fine settimana con l’obbligo del Green Pass, immediati arrivano i controlli e le prime multe. La polizia municipale napoletana nel weekend ha controllato 160 locali pubblici ed elevato sei verbali a proposito del certificato verde. Sono stati multati — nella zona dei baretti di Chiaia e al Vomero — i titolari di due agenzie di scommesse, due bar, un ristorante e una paninoteca. Per tutti è scattata la sanzione amministrativa di 400 euro. Per quanto riguarda il ristorante, multa non solo al titolare ma anche a un cliente trovato sprovvisto di Green Pass. Bilancio che rende ottimista il comandante della polizia municipale partenopea Ciro Esposito: «Questi numeri significano che in molti hanno compreso la necessità di rispettare la regola che — sottolinea — è una normativa a tutela della salute pubblica e dunque va fatta rispettare perché se vogliamo uscire quanto prima dal tunnel della pandemia è fondamentale che ognuno faccia la sua parte».

È solo uno dei due piatti della bilancia. Sull’altro pesano coloro che contestano l’obbligo del certificato che, dicono, danneggia gli esercenti che non hanno spazi all’aperto. «In Campania — spiega Vincenzo Schiavo, presidente di Confesercenti Campania — ci sono 61mila attività tra bar, ristoranti e pizzerie: solo il 50 per cento di esse ha spazi esterni all’aperto. Sul restante 50 cento ha pesato l’assenza di certificato in alcune famiglie, che hanno dunque preferito non andare a consumare fuori casa. Abbiamo perso il 15 per cento di fatturato rispetto alla settimana precedente, ma oltre a questo il forte rallentamento dell’economia della nostra regione è dovuto ai controlli a tappeto subiti dalle nostre attività». A 48 ore dall’entrata in vigore del Green Pass «il 70 per cento di esse, due su tre, hanno subito tali verifiche. Nelle prime 48 ore di applicazione del Green pass obbligatorio, il 6-7 agosto scorsi, un esercito di controllori dello Stato si è riversato nelle nostre attività». Green Pass odiato e agognato. La Asl Napoli Uno ha attivato il servizio per la consegna del Green Pass al centro vaccinale di Capodichino riservato agli italiani vaccinati o guariti all’estero, ieri con oltre cinquanta richieste.

Si va avanti intanto con i vaccini (in Campania somministrate 6.826.990 dosi, prima dose a 3.706.509 cittadini, di questi 3.120.481 hanno ricevuto la seconda dose) mentre il bollettino dell’unità di crisi della Regione Campania ieri registra 315 nuovi positivi al Covid. Il numero ridotto di tamponi eseguito di domenica (ieri solo 6.091) fa impennare il tasso di incidenza al 5,17 per cento, contro il precedente 2,33. Un peggioramento frequente nel bollettino del lunedì, che però ieri evidenzia anche cinque nuove vittime e un peggioramento sul versante dei ricoveri. Salgono infatti le occupazioni dei posti letto, sia nelle intensive (più 3 in un giorno, a quota 17) sia nelle degenze, che aumentano a 261. La Asl Napoli 1 fissa nuovi Open day per accelerare sul numero di vaccinazioni, prossimo appuntamento alla Stazione marittima giovedì 12: prima dose Pfizer, 1.530 vaccinazioni previste, prenotazioni ora a quota 347. Continuano i vaccini ache per i vacanzieri. Prossimo appuntamento oggi a Casalvelino, domani ad Acciaroli, giovedì a Santa Maria di Castellabate. Intanto gli ospedali hanno cominciato ad inviare alla Asl Napoli 1 i dati del personale sanitario residente in città che non si è vaccinato.

Nei prossimi giorni, dopo l’invio delle oltre 500 raccomandate con la richiesta delle motivazioni per la mancata vaccinazione, partiranno anche quelle per i No Vax degli ospedali

Fonte: https://napoli.repubblica.it/cronaca/2021/08/10/news/green_pass_arrivano_le_prime_multe_ma_confesercenti_gia_perso_il_15_di_fatturato_-313521932/?rss

Cosa fare in città

Archivi

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?