domenica, 19 Settembre, 2021
27.6 C
Napoli

Il Napoli vince nonostante le assenze: finisce 2-1 contro il Wisla Cracovia

- Advertisement -https://web.agrelliebasta.it/la-mattina/wp-content/uploads/2021/01/corhaz-3.jpg

Il Napoli vince ancora e lo fa in rimonta contro il Wisla Cracovia. Gli azzurri vanno sotto in avvio, poi riescono a ribaltare il risultato nella ripresa. Politano firma il momentaneo 1-1 con una prodezza da fuori area, poi ci pensa Machach, lanciato da Elmas. Il Napoli dimostra carattere, nonostante le assenze. Su tutte quella di Osimhen, rimasto ad allenarsi al Konami Training Center di Castel Volturno a scopo precauzionale. Domani sarà a Castel di Sangro assieme a Fabian, Di Lorenzo, Meret e Insigne, tutti tornati a disposizione di Luciano Spalletti.

IL NAPOLI VA SOTTO. L’approccio del Napoli è diverso rispetto a quello mostrato contro il Bayern Monaco. Rrahmani sbaglia l’appoggio, Ospina va in uscita su Skrvarka, ma non riesce a chiudere e Brown-Forbes realizza il vantaggio. Gli azzurri faticano a reagire. Politano parte centravanti, poi si scambia la posizione con Machach, ma l’azione offensiva fatica ad accendersi. Il Wisla è più avanti nella preparazione e arriva primo sul pallone. Il Napoli si scuote attorno alla mezzora e potrebbe pure pareggiare. L’arbitro concede il rigore al 28’: Frydrych strattona Elmas in area, Politano sbaglia la conclusione ed esalta il portiere Biegansky, diciannovenne di belle speranze. Il numero uno del Wisla salva pure su Zedadka, ben lanciato da Machach, al 34’ quindi il risultato resta a favore del Wisla alla fine del primo tempo.

PAREGGIA POLITANO. Il Napoli parte forte nel tentativo di raddrizzare il risultato. Il Wisla è comunque molto determinato e trova anche il raddoppio con Szota, annullato per una posizione di fuorigioco molto dubbia. I padroni di casa fanno tanti cambi, Politano si fa perdonare l’errore dal dischetto realizzando l’1-1 con una bella conclusione da fuori area. Nel finale c’è gloria ancora per Machach che segna il secondo gol consecutivo dopo quello al Bayern e regala al Napoli la rete del 2-1.

Wisla Cracovia (4-3-3): Bieganski (33’ st Rosa); Gruszkowski (18’ st Starzinski), Szota, Frydrych (33’ st Mehremic), Hanousek (18’ st Zhukov); Kuveljic, El Mahdioui (33’ st Plewka), Skvarka (18’ st Kliment); Yeboah (18’ st Szot), Brown-Forbes (18’ st Wychowiak), Mlynski (1’ st Hugi). All. Gula

NAPOLI (4-3-3): Ospina (44’ st Idasiak); Malcuit (24’ st Costa), Rrahmani, Koulibaly (24’ st Manolas), Rui (24’ st Zanoli); Elmas, Lobotka, Zielinski (24’ st Gaetano); Machach, Politano (24’ st D’Agostino), Zedadka. All. Spalletti.

ARBITRO: Zlotetk (Polonia)

RETI: 6’ pt Brown-Forbes, 22’ st Politano, 35’ st Machach

NOTE: angoli 1-5. Ammoniti Mario Rui, Koulibaly, Manolas.

Fonte: https://napoli.repubblica.it/cronaca/2021/08/04/news/il_napoli_vince_nonostante_le_assenze_finisce_2-1_contro_il_wisla_cracovia-312967612/?rss

Cosa fare in città

Archivi

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?