giovedì, 30 Giugno, 2022
29.7 C
Napoli

Il New York Times celebra Napoli “che torna a essere la casa del cinema”

- Advertisement -https://web.agrelliebasta.it/la-mattina/wp-content/uploads/2021/01/corhaz-3.jpg

“Napoli, la città delle contraddizioni, torna ad essere la casa del cinema”. Il New York Times celebra il boom del cinema a Napoli grazie all’eco internazionale del nuovo film di Paolo Sorrentino “E’ stata la mano di Dio”, da mercoledì su Netflix, che rappresenta l’Italia agli Oscar ed è candidato ai Golden Globe.

Secondo il quotidiano newyorkese il ritorno a Napoli del Premio Oscar, che ha girato in città il suo film più personale, conferma l’immagine rilanciata della città da parte dei romanzi de “L’amica geniale” di Elena Ferrante e del film e della serie Gomorra.

Il New York Times ricorda che Napoli nei primi anni del cinema all’inizio del ‘900 è stata la culla del cinema insieme con Torino, ruolo spodestato da Roma con la decisione di Benito Mussolini di costruire Cinecittà.

Negli anni ’90 il capoluogo campano ha vissuto una bella avventura cinematografica con regista come Pappi Corsicato e Mario Martone. Il quotidiano della Grande Mela riporta le parole del neosindaco Gaetano Manfredi che vede nel rilancio del cinema in città “un rafforzamento del brand internazionale di Napoli” che ha permesso alla  considerabile diaspora di napoletani che vive all’estero di mantenere un rapporto con la propria città di origine.

Fonte: https://napoli.repubblica.it/cronaca/2021/12/19/news/il_new_york_time_celebra_il_cinema_a_napoli-330798670/?rss

Cosa fare in città

Archivi

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?