martedì, 28 Settembre, 2021
21 C
Napoli

La scommessa del carcere minorile di Airola: “Ci battiamo tutti i giorni per trovare occasioni di lavoro per i ragazzi”

- Advertisement -https://web.agrelliebasta.it/la-mattina/wp-content/uploads/2021/01/corhaz-3.jpg

“Gli agenti penitenziari si offendono se li chiami secondini che fa rima con aguzzini, ma è questo quello che abbiamo visto a Santa Maria Capua Vetere. Un carcere che, tra l’altro, secondo le inchieste, è stato costruito dalle ditte del clan dei Casalesi. Lo diceva già Tolstoj: il carcere serve a creare aguzzini ” . È con questa convinzione che lo scrittore e sceneggiatore Maurizio Braucci, da anni impegnato nel lavoro sociale con i più fragili in aree di marginalità, si espone in progetti di recupero e cambiamento dei giovani detenuti del carcere minorile di Airola.

Fonte: https://napoli.repubblica.it/cronaca/2021/07/09/news/la_scommessa_del_carcere_minorile_di_airola_ci_battiamo_tutti_i_giorni_per_trovare_occasioni_di_lavoro_per_i_ragazzi_-309713148/?rss

Cosa fare in città

Archivi

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?