domenica, 18 Aprile, 2021
14.4 C
Napoli

Le straordinarie Graffe napoletane, ecco la ricetta di Gino Sorbillo

- Advertisement -https://web.agrelliebasta.it/la-mattina/wp-content/uploads/2021/01/corhaz-3.jpg

Altro dolce tradizionale napoletano, le graffe che potrete fare anche voi a casa seguendo la ricetta del maestro Pizzaiolo Gino Sorbillo, un esperto degli impasti, anche quelli per le fritture

 

Gino Sorbillo è uno dei maestri Pizzaioli più famosi a Napoli ed è conosciuto in tutto il mondo. Sorbillo è una persona che ama Napoli e le sue tradizioni culinarie e naturalmente è un esperto di lievitazione e di impasti che rendono squisite ed uniche le sue pizze.

Naturalmente Gino Sorbillo conosce anche il segreto degli impasti per le fritture perché oltre alle varie pizzerie che ha aperto a Napoli e in Italia, ma anche in Giappone e in USA, a New York e Miami, ha aperto da tempo dei veri templi della buona pizza fritta napoletana con il marchio Zia Esterina. A Napoli sono al centro storico, a via Toledo e al Vomero.

Le squisite graffe napoletane: la ricetta di Gino Sorbillo

E a Sorbillo non si poteva non chiedere di parlarci anche di uno dei dolci più tipici napoletani, abbastanza semplici da essere preparati in casa. Parliamo delle Graffe Napoletane cioè di ciambelle con un impasto di patate che vengono fritte nell’olio e servite con abbondante zucchero a velo e mangiate preferibilmente calde.

E con l’avvicinarsi della Pasqua perché oltre a preparare pastiere e tortani non prepariamo anche le straordinarie Graffe napoletane seguendo, naturalmente il procedimento e gli ingredienti utilizzati da Gino Sorbillo?

Le graffe napoletane: la ricetta e il procedimento di Gino Sorbillo

Ingredienti per Graffe napoletane (sufficienti per circa 20 graffe)

  • 1 kilo di farina 00 
  • 1/2 kilo patate cotte 
  • 100g zucchero 
  • 100 burro 
  • 5 uova intere 
  • pizzico di sale 
  • grattugiata di limone 
  • 50 grammi di lievito 
  • 125 latte tiepido 
  • Olio per friggere q.b.

Il procedimento

Versate tutta la farina sul banco da lavoro, facendo un buco al centro per creare una fontana, all’interno della quale romperete le uova. Poi aggiungete lo zucchero, le patate lesse e il burro sciolto aggiungendolo a poco a poco e lavorando con la farina. In ultimo, aggiungete il latte, il lievito, il limone e il sale fino ad ottenere un composto omogeneo da far riposare al coperto per 30 minuti.

Poi realizzate dei rotolini di poco più di un centimetro di diametro che richiuderemo su se stessi formando una “U” chiusa.

Lasciate riposare altre 2 ore al coperto così da ottenere una consistenza soffice e morbida. A questo punto, riscaldate bene l’olio e friggete fino ad ottenere il colore desiderato. Lasciamo intiepidire e asciugate su di un vassoio, cospargendo quindi con abbondante zucchero.

Chiudiamo ricordandovi che tutte le bontà di Gino Sorbillo possono arrivare anche a casa nostra con il delivery.

Leggi le altre ricette della cucina napoletana 

© Napoli da Vivere – riproduzione riservata

Fonte: https://www.napolidavivere.it/2021/03/31/le-straordinarie-graffe-napoletane-ecco-la-ricetta-di-gino-sorbillo/

Cosa fare in città

Archivi