domenica, 9 Giugno, 2024
29.4 C
Napoli

Mostra d’Oltremare, tra burattini e pupazzi al Teatro dei Piccoli

- Advertisement -https://web.agrelliebasta.it/la-mattina/wp-content/uploads/2021/01/corhaz-3.jpg

Due spettacoli per un “focus” dedicato al Granteatrino di Bari Di scena, sabato 1 e domenica 2 luglio, al Teatro dei Piccoli della Mostra d’Oltremare di Napoli nell’ambito della rassegna “Open Air”, i burattini e i pupazzi animati del Granteatrino.

Un “focus” dedicato alla storica compagnia fondata da Paolo Comentale nel 1983 a Bari, che propone due tra i titoli di maggior successo di questa struttura riconosciuta, nel 1988 dal Ministero della Cultura, quale organismo di “Teatro di figura di rilevanza nazionale”.

A Napoli, il Granteatrino presenterà “La strega Teodora e Draghetto” (sabato 1 luglio, ore 19) e “Bruno lo zozzo e gli amici immaginari” (domenica 2 luglio, ore 19) due divertenti spettacoli che utilizzano varie tecniche del teatro d’animazione e di figura, adatti ai piccoli dai 3 anni in su. Il primo spettacolo, in scena sabato 1 luglio, adattato e diretto da Paolo Comentale è tratto dai racconti di Nicoletta Costa, straordinaria autrice nota al grande pubblico per i personaggi, amatissimi dai bambini, di “Giulio Coniglio” e “Peter Lo Spaventapasseri”.

In scena a dar vita alle avventure della Strega e di Draghetto, le attrici Anna Chiara Castellano Visaggi e Valentina Vecchio alle quali è affidato il compito di animare i grandi pupazzi, disegnati dalla stessa Nicoletta Costa e realizzati da Manuela Trimboli e Angela Fracchiolla, due giovani artiste formatesi alla Scuola per Giovani Burattinai del Granteatrino. Domenica 2 luglio, sempre alle ore 19 e sempre nella pineta del Teatro dei Piccoli, è in programma “Bruno lo zozzo e gli amici immaginari”, uno spettacolo tratto dalle avventure del notissimo personaggio nato dalla fervida fantasia dell’illustratore e scrittore Simone Frasca. La regia è di Francesco Tammacco, con Anna Chiara Castellano Visaggi e Valentina Vecchio, pupazzi e scene di Lucrezia Tritone e Anna Chiara Castellano Visaggi.

La rassegna “Open Air” è organizzata da I Teatrini, Progetto Sonora e Le Nuvole/Casa del Contemporaneo, compagnie residenti del Teatro dei Piccoli, ed è realizzata d’intesa con il Comune di Napoli e la direzione della Mostra d’Oltremare. La programmazione, che rientra nel progetto regionale “Campania è”, continua con la fiaba intitolata “Con le ali di Peter” (sabato 8 luglio, ore 19); con i burattini in baracca nello spettacolo “Pulcinella che passione” (domenica 9 luglio ore 19); con il “Concerto per l’infanzia: Mari e Monti” di Progetto Sonora (sabato 15 luglio, ore 19) per concludersi con lo spettacolo “La cerva fatata” (domenica 16 luglio, ore 19) una nuova produzione del Teatro dei Colori di Avezzano. Doppio ingresso per il pubblico, da Viale Usodimare o dal Quick Parking di Via Terracina n.197 (parcheggio convenzionato con il Teatro dei Piccoli). Il biglietto costa 8 euro, con prenotazione obbligatoria ai numeri 327 079 5871 e 081 18903126 (entrambi anche whatsapp), email info@teatrodeipiccoli.it. Info online (FB/ teatrodeipiccolinapoli o teatrodeipiccoli.it)

Fonte: https://napoli.repubblica.it/cronaca/2023/06/30/news/mostra_doltremare_tra_burattini_e_pupazzi_al_teatro_dei_piccoli-406237425/?rss

spot_img
spot_img

Cosa fare in città

Archivi