sabato, 24 Settembre, 2022
23.1 C
Napoli

Napoli, ex disoccupati in campo per curare il verde dalla Villa comunale a piazza Cavour

- Advertisement -https://web.agrelliebasta.it/la-mattina/wp-content/uploads/2021/01/corhaz-3.jpg

Solo nella Villa comunale ci saranno 64 ex Bros ad occuparsi del verde. Siglata l’intesa tra Comune di Napoli e Regione Campania che prevede un’aggiunta successiva all’accordo per il programma “Recupero e riqualificazione dei parchi municipali di Napoli”.

Così altri operatori del Progetto Bros della Regione Campania diventano giardinieri per recuperare e riqualificare gli spazi verdi di Napoli. In tutto 140 i lavoratori che saranno assegnati a dodici ulteriori siti tra aree verdi, parchi e giardini storici. Nell’elenco oltre alla Villa comunale anche le aiuole di via Cesario Console, Parco di Villa Letizia, le aree verdi di piazza Cavour, Parco Aquino II, Parco IV Aprile,  Parco Mascagna, Parco Buglione, Parco di Villa Musella, Parco Don Giussani, Parco di Valle Sartania II, gli spazi verdi di piazzale Tecchio. Per un totale di 259mila e 430 metri quadrati di verde (di cui 140mila nella sola Villa comunale) che sarà curato e recuperato in otto municipalità, da Chiaia a Barra.

Le attività che saranno svolte dagli Operatori del Progetto BROS della Regione Campania consisteranno nella manutenzione orizzontale e verticale del verde ed anche nella pulizia delle aree. In particolare in Villa comunale, dove saranno impiegati 64 ex BROS in turni di 32 unità, si occuperanno con specifici interventi anche della manutenzione dei tappeti erbosi, della pulizia dei cordoli di delimitazione delle aiuole e della pulizia delle fonti alberali. Lunedì i sopralluoghi nei dodici siti per dare il via agli interventi già a partire dalla prossima settimana. Il progetto avrà una durata di diciotto mesi.

“Si tratta di un’opportunità importante per la città aver avuto la possibilità di estendere le attività di manutenzione e decoro ad ulteriori dodici aree verdi cittadine. Ringrazio la Regione Campania per la sinergia attivata attraverso questa opportunità che restituirà importanti risultati alla città tutta” ha affermato l’assessore al Verde del Comune di Napoli, Vincenzo Santagada. Un traguardo raggiunto come sottolineano da Palazzo San Giacomo grazie alla sinergia fondamentale tra le istituzioni. Da gennaio ad oggi sono 150 gli interventi sul verde realizzati dall’amministrazione comunale. Interventi che da marzo è possibile monitorare in tempo reale attraverso la mappatura georeferenziata delle attività di manutenzione ordinaria del verde orizzontale. Sulla mappa – consultabile anche dal sito del Comune – per ciascuna manutenzione è riferita la squadra che le ha effettuate, quattro fotografie dell’intervento e il link alla scheda di manutenzione terminata. “Il nostro impegno è continuo – aggiunge l’assessore Santagada – per restituire decoro e spazi adeguati ai cittadini perché il verde diventi nuova agorà per favorire le relazioni, soprattutto dopo la pandemia”. 
 

Fonte: https://napoli.repubblica.it/cronaca/2022/05/14/news/napoli_ex_disoccupati_in_campo_per_curare_il_verde_dei_parchi_pubblici-349464103/?rss

Cosa fare in città

Archivi

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?