giovedì, 1 Dicembre, 2022
11.3 C
Napoli

Napoli, la bonifica di Bagnoli: tutti assolti in appello

- Advertisement -https://web.agrelliebasta.it/la-mattina/wp-content/uploads/2021/01/corhaz-3.jpg

Si chiude con l’assoluzione di tutti gli imputati il processo sulla bonifica di Bagnoli, il quartiere della zona occientale di Napoli dove sorgeva l’ex stabilimento dell’Italsider. La Corte di Appello ha escluso con la formula più ampia, “perché il fatto non sussiste”, i reati di disastro colposo aggravato dalla “previsione dell’evento” e truffa, cancellando così le condanne a pene comprese tra i quattro e i due anni che erano state decise dai giudici di primo grado.

Scagionati da tutte le accuse dunque Gianfranco Caligiuri, ex direttore tecnico di Bagnolifutura, Sabatino Santangelo, ex presidente di Bagnolifutura ed ex vice sindaco di Napoli, Alfonso De Nardo, dirigente Arpac, Mario Hubler, ex direttore generale della società Bagnolifutura e Giuseppe Pulli, all’epoca dei fatti dirigente del dipartimento Ambiente del Comune di Napoli. E’ morto prima del verdetto l’ex dirigente del ministero dell’Ambiente Gianfranco Mascazzini.

Gli imputati erano assistiti dagli avvocati Claudio Botti, Giuseppe Fusco, Massimo Krogh e Riccardo Polidoro. Quando ha ricevuto la notizia dell’assoluzione, l’ex vicesindaco Santangelo, che dopo la condanna di primo grado aveva rinunciato alla prescrizione, è scoppiato in lacrime.

Oggi, Durante la sua arringa difensiva, l’avvocato Polidoro, legale di Hubler e di Gianfranco Caligiuri, ha detto: “Non si è trattato di disastro ambientale ma di un disastro giudiziario”.

Fonte: https://napoli.repubblica.it/cronaca/2022/04/04/news/bonifica_di_bagnoli_tutti_assolti_in_appello-344138832/?rss

Cosa fare in città

Archivi

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?