lunedì, 26 Settembre, 2022
18.6 C
Napoli

Napoli, Rosa Alfieri uccisa dal vicino: l’assassino resta in carcere

- Advertisement -https://web.agrelliebasta.it/la-mattina/wp-content/uploads/2021/01/corhaz-3.jpg

Resta in carcere Elpidio D’Ambra, il 31enne arrestato per l’omicidio di Rosa Alfieri, la 24enne trovata morta nell’appartamento dell’uomo (di proprietà del padre della ragazza) il primo febbraio a Grumo Nevano (Napoli). Lo ha deciso il gip, che ha convalidato il fermo e disposto la custodia cautelare in carcere al termine dell’udienza di convalida che si è svolta oggi nel carcere napoletano di Poggioreale.

Nel corso dell’udienza D’Ambra, difeso dall’avvocato Dario Maisto, ha confermato la sua versione dei fatti, e cioè di aver ucciso la giovane obbedendo a delle “voci” che avrebbe sentito nella sua testa, attirandola nell’appartamento con la scusa di chiarimenti circa le bollette della luce.

Dopo l’omicidio D’Ambra ha preso un treno e si è diretto a Napoli, dove ha vagato in strada per 24 ore prima di essere trovato dai poliziotti del Commissariato Bagnoli all’ospedale San Paolo di Fuorigrotta. Nei suoi confronti è stato eseguito un fermo per omicidio volontario.

Fonte: https://napoli.repubblica.it/cronaca/2022/02/05/news/napoli_rosa_alfieri_uccisa_dal_vicino_l_assassino_resta_in_carcere-336600740/?rss

Cosa fare in città

Archivi

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?