mercoledì, 27 Ottobre, 2021
16.6 C
Napoli

Napoli, si ripete il miracolo di San Gennaro: il sangue si è sciolto

- Advertisement -https://web.agrelliebasta.it/la-mattina/wp-content/uploads/2021/01/corhaz-3.jpg

San Gennaro compie il miracolo. “Il sangue si è sciolto” ad annunciarlo l’arcivescovo di Napoli, Domenico Battaglia. Quando arriva nel Duomo portando l’ampolla, il sangue è già sciolto. Nel Duomo di Napoli consentito l’ingresso a 450 persone tra fedeli e autorità e in 200 sul sagrato per le norme anti Covid.

Assente il sindaco di Napoli e presidente della deputazione di San Gennaro, Luigi de Magistris perché impegnato in Calabria per la campagna elettorale. Presenti in chiesa il vicesindaco Carmine Piscopo e il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca. Seduto tra i banchi della Chiesa anche l’ex governatore e candidato sindaco Antonio Bassolino con la moglie Annamaria Carloni.

L’ampolla contenente il sangue di San Gennaro è stata portata dall’arcivescovo dalla Cappella del Tesoro di San Gennaro all’altare del Duomo. Già durante il percorso, il sangue è apparso sciolto agli occhi dei fedeli che hanno salutato l’avvenimento con un lungo applauso. “Ringraziamo il Signore per questo dono, per questo segno così importante per la nostra comunità”. E il presule ha subito rivolto pensieri ai genitori di Samuele e agli operai della Whirlpool.

Napoli, si ripete il miracolo di San Gennaro

Lo ha detto l’arcivescovo di Napoli, monsignor Domenico Battaglia, rivolgendosi ai fedeli in Duomo. “E’ bello ritrovarsi attorno a questo altare per celebrare l’Eucarestia della vita per chiedere l’intercessione di San Gennaro perché possiamo sempre di più innamorarci della vita e del Vangelo. Non sempre ci riusciamo perché la vita è segnata da debolezze e fragilità”. Ancora: “Nessuno ha in tasca la ricetta per il bene di Napoli e per questo siamo chiamati ognuno a dare il proprio contributo a partire dalla propria storia e dal proprio impegno senza incagliarci nelle acque basse dei conflitti inutili, improduttivi, fini a se stessi. Napoli è una pagina di Vangelo scritta dal mare la nostra città non deve venir meno alla sua vocazione di terra di mare, generando incontri. Napoli è chiamata ad essere un porto sicuro per i suoi figli evitando di cedere a sterili logiche individualistiche e di parte, guardando invece all’orizzonte ampio del bene di tutti”. E alla Chiesa di Napoli, l’arcivescovo chiede di “mettersi sempre di più a servizio di questa traversata verso il bene comune nella consapevolezza che il Vangelo è una buona notizia per tutti, una bussola sicura per ogni navigazione”.

Fonte: https://napoli.repubblica.it/cronaca/2021/09/19/news/napoli_miracolo_san_gennaro_si_ripete-318457476/?rss

Cosa fare in città

Archivi

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?