venerdì, 3 Febbraio, 2023
6.8 C
Napoli

Noemi al Bellini: “Napoli la mia passione, l’infanzia con i vinili di Edoardo Bennato. E vorrei duettare con Geolier”

- Advertisement -https://web.agrelliebasta.it/la-mattina/wp-content/uploads/2021/01/corhaz-3.jpg

“Chissà al Bellini facciamo anche “Cu mmè”, l’omaggio a Mia Martini e Roberto Murolo che ho cantato qualche anno fa in tv con Gigi D’Alessio, ho imparato a pronunciare il napoletano con il mio coach di fiducia di Scampia, Gino Vertaglio“. Noemi, all’anagrafe Veronica Scopelliti, 40 anni romana di origini calabresi (ma il papà è nato a Monfalcone), parte da Napoli con il suo nuovo tour, dopo una data zero a Crema. La cantante ha imparato la lingua partenopea dal road manager degli artisti, tra gli altri di Caparezza, Negramaro e Jovanotti.

E mentre Noemi, esordì a X Factor nel 2009, sette festival di Sanremo, collaborazioni con Vasco, Gaetano Curreri e Fiorella Mannoia,  si racconta e condivide la sua rivoluzione, che non è solo dettata dal suo nuovo aspetto fisico, ma da una nuova consapevolezza, intona “Tammurriata nera” alla perfezione. L’interprete è pronta a salire sul palco del Teatro Bellini domani (lunedì 5 dicembre, alle 21, la data è sold out) con il suo pianoforte e sei musicisti: Riccardo Giovine al violoncello, Alessandro “Duccio” Luccioli alla batteria, Gabriele Greco al basso, Gianluca Massetti alle tastiere, Marco Rosafio alle chitarre e Simona Farris ai cori.


Noemi, oltre ai suoi successi al Bellini, possiamo aspettarci un tributo alla musica napoletana?
“Adoro le sorprese, mi piacerebbe. La musica napoletana per un musicista è una tappa obbligatoria. Mi è sempre piaciuto  Pino Daniele, un grandissimo. Sono cresciuta con la musica di Edoardo Bennato, i suoi vinili sono uno dei ricordi più belli della mia infanzia. Ci sarà poi un pezzo di musica classica “Chiaro di Luna” di Debussy che incontrerà un pezzo di musica pop. Intanto io continuo a suonare tutti i giorni, come poco fa, mi esercito al pianoforte con il mio maestro Stefano Cenci, un mito, ha scritto anche Brivido Felino per Mina e Adriano Celentano” .

E come sarà il cuore del concerto al Bellini?
“Saremo io e il piano, un po’ come se fossimo nella mia stanzetta e poi ho voluto sei musicisti compreso un bravo violoncellista per ripercorre il mio repertorio. Ho una nuova consapevolezza, sono una Noemi reloaded, voglio godermi dal vivo i miei successi in una chiave nuova, le canzoni scritte per me da Federico Zampaglione, Vasco e Gaetano Curreri fino alle ultime, Glicine e Non smettere mai di cercarmi. E’ bello portare il concerto a teatro, un luogo dove la prossimità e l’intimità consentono un rapporto unico col pubblico che ci è mancato tanto”.


Ha duettato con Carl Brave, con chi vorrebbe collaborare tra gli artisti napoletani?
“Decisamente Geolier, è fortissimo, mi piace tantissimo anche il suo ultimo “Money”, con un bassone funky bellissimo. Merita il successo che ha, racconta cose vere, è molto consapevole di quello che canta. Mi piace molto Luché. La scena napoletana è sempre viva”.

Sta lavorando a un nuovo disco?
“Raccolgo le canzoni che scrivo random come fossi Pollicino, lavoro con spontaneità e leggerezza, per ora le pubblicherò una per volta, come fosse una polaroid “.

Lei ha portato avanti un grande cambiamento fisico, cosa pensa del body shaming e dei social che istigano i più giovani al suicidio?

“Credo che siamo in una terra di mezzo, è un momento storico in cui ancora non esiste una regolamentazione, ma tra un po’ l’uso dei social avverrà solo dopo una certa età. Bisogna lavorare molto sull’empatia, altrimenti ci ritroveremo tutti giovani soli che saranno adulti anaffettivi, scollegati dalla realtà. Ci vuole un grosso lavoro da parte dei genitori, non ci possiamo aspettare che i proprietari di Tik Tok o di altri social vietino l’uso ai minorenni, è lo Stato che deve importarsi e fare delle leggi per tutelare i più piccoli”.

Fonte: https://napoli.repubblica.it/cronaca/2022/12/04/news/noemi_al_bellini_napoli_la_mia_passione_linfanzia_con_i_vinili_di_edoardo_bennato_e_vorrei_duettare_con_geolier-377497679/?rss

Cosa fare in città

Archivi

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?