venerdì, 24 Settembre, 2021
25 C
Napoli

Nuova Orchestra Scarlatti, sold out per il concerto della ripartenza

- Advertisement -https://web.agrelliebasta.it/la-mattina/wp-content/uploads/2021/01/corhaz-3.jpg

Sold out il primo appuntamento della stagione estiva della Nuova Orchestra Scarlatti, ritorno alla musica dal vivo per la compagine diretta da Gaetano Russo. Mercoledì 2 giugno alle 19,30 suonano alla Chiesa dei Santi Marcellino e Festo due apprezzati violinisti campani: Francesco De Angelis, spalla dell’orchestra della Scala e alla sua prima volta con la Nuova Orchestra Scarlatti, e Daniela Cammarano, già al fianco di molte realtà internazionali. I due solisti si cimenteranno in un programma barocco con la Follia di Arcangelo Corelli e la Ciaccona attribuita a Tomaso Vitali, fino a incrociare gli archi nei concerti per due violini op.3 n.11 di Antonio Vivaldi e BWV1043 di Johann Sebastian Bach.

«È un concerto nel segno di quella politica delle “eccellenze di ritorno” che portiamo avanti da tempo – spiega Russo – Se Cammarano ha debuttato vent’anni fa proprio con noi e oggi gira il mondo, De Angelis è tra quei musicisti che hanno sofferto il dover andar via da Napoli per la cronica mancanza di un’orchestra stabile».

Il direttore artistico della Nos aggiunge poi sulla ripartenza: «Eravamo pronti a questo ritorno, abbiamo continuato a provare con tutte le restrizioni in questi mesi e con tutte le compagini: la Nos, l’amatoriale, la young e la junior (11-18 anni). Bastava soltanto il “la” per riprendere». L’università Federico II ha messo nuovamente a disposizione gli spazi per i concerti della rassegna, fino al 28 luglio. Si suona a San Marcellino e al cortile delle Statue.

I concerti proseguono sabato 5 giugno a San Marcellino con il decimino con le prima parti della Scarlatti Young, formata da giovani cresciuti nella “junior”, tre di loro accolti nell’orchestra di Fiesole. In programma, Mozart, Rossini e Brahms. La Young tornerà anche il 23 luglio al Cortile delle Statue con la “Terza” di Schubert diretta dal napoletano Giuseppe Galiano, «un giovane – dice Russo – di cui sentiremo parlare». Il 17 giugno, spazio a un’eccellenza del barocco, Federico Guglielmo. Il 27, suoneranno – prima separati e poi insieme – i 145 elementi dell’orchestra junior con brani di qualità sinfonica tra cui “Giovanna d’Arco” e due pagine di “Sogno di una notte di mezza estate” di Mendelssohn.

Musica da camera, invece, il 23 giugno con il trio formato dal soprano Naomi Rivieccio (già protagonista a “X Factor”), la pianista Laura Cozzolino e lo stesso Russo al clarinetto, in replica due giorni dopo a Sanremo. Stesso discorso per il Concerto K622 di Mozart, in programma con la “Settima” di Beethoven il 10 luglio diretto da Alfonso Todisco e in replica il giorno dopo al Pantheon di Roma. Per i 700 anni dalla morte di Dante, il concerto-racconto “Sonata Dantis” (11 giugno) con l’Ensemble Lirico Italiano e l’orchestra Young in una selezione dalla “Divina Commedia Opera Musical” di Marco Frisina (28 luglio).     

«Il programma dell’estate è tutto nuovo – continua Russo – eccetto il recupero del concerto dei Fiati della Nos, il 17 luglio. A settembre e ottobre riprenderemo altri concerti saltati per la pandemia e il lockdown». Questo vale anche per le tournée delle compagini della Nos: Miami, prevista per l’8 ottobre 2020, è rinviata a ottobre 2021, ma con il rischio di un posticipo alla primavera 2022. Marsiglia, slittata di un anno, si recupera il 12 dicembre. Rinviati i progetti in Cina. «La pandemia è stata un danno per noi come per il mondo dello spettacolo – conclude Russo – I contributi 2019 sono stati garantiti e con questi realizziamo l’attività. Ma siamo sempre in attesa del riconoscimento come orchestra con i finanziamenti adeguati: in tal caso, saremo pronti a fare le audizioni. Napoli non può non avere un’orchestra stabile, è una regola culturale di tutte le grandi città».

Fonte: https://napoli.repubblica.it/cronaca/2021/06/01/news/scarlatti-303816124/?rss

Cosa fare in città

Archivi

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?