martedì, 6 Dicembre, 2022
17.6 C
Napoli

Palinuro, una targa per Margarita: la bimba tedesca precipitò dal costone di Punta Quaglia

- Advertisement -https://web.agrelliebasta.it/la-mattina/wp-content/uploads/2021/01/corhaz-3.jpg

PALINURO. Sul porto di Palinuro una targa in memoria di Margarita Romanovna Rogova, la bambina tedesca di cinque anni che il 22 maggio dello scorso anno perse la vita durante un’escursione con i suoi genitori lungo il sentiero dei Fortini e delle Torri di Capo Palinuro. La bambina precipitò in mare dal costone roccioso di Punta Quaglia.

Una caduta di almeno cinquanta metri, sotto gli occhi atterriti dei genitori, del fratellino e delle sorelline. E non potette fare nulla nemmeno il papà, che era a pochi metri da lei e che la vide scivolare. L’uomo tentò di avvicinarsi ma, in quel momento, aveva in braccio l’ultimo figlio di circa un anno. Il corpo della piccola fu recuperato circa 40 minuti dopo, in mare, dall’equipaggio della motovedetta Cp 556.

Il corpo era esamine, sull’acqua, a pochi metri dal costone. La targa è stata inaugurata, nel corso di una sobria cerimonia, dal sindaco Carmelo Stanziola e dai genitori della bambina. Presente anche il vicesindaco Silverio D’Angelo, il tenente di vascello Amalia Mugavero della Capitaneria di Porto, i carabinieri della locale stazione e il parroco.  “Abbiamo scelto questo posto vicino al mare perché qui spesso giocano i bambini – ha spiegato il sindaco Stanziola – ci piace immaginare che Margarita sia ancora qui con noi”.

Commossi i genitori della bambina. “Grazie al sindaco e a tutta la comunità di Palinuro – hanno ribadito il papà e la mamma di Margarita – Grazie per averci aiutato in questo momento difficile. Restiamo uniti nella memoria”. Poi hanno continuato. “Vogliamo che questo sia un luogo di amore e di speranza. Un luogo dove sentirsi più vicini alla nostra bambina”.  Intanto nei giorni scorsi la Procura di Vallo della Lucania ha archiviato definitivamente il caso chiarendo che la morte della piccola è “imputabile esclusivamente a una tragica fatalità” e che “non vi è alcun responsabile”.

Fonte: https://napoli.repubblica.it/cronaca/2022/04/11/news/palinuro_una_targa_per_margarita_la_bimba_tedesca_precipito_dal_costone_di_punta_quaglia-345022198/?rss

Cosa fare in città

Archivi

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?