venerdì, 28 Gennaio, 2022
9.7 C
Napoli

“Parola”: il cantautore Giovanni Caccamo a Napoli con il nuovo disco ispirato a Camilleri

- Advertisement -https://web.agrelliebasta.it/la-mattina/wp-content/uploads/2021/01/corhaz-3.jpg

Con una parola sbagliata si può uccidere una persona, ma con le parole giuste si può cambiare il mondo e si può salvare Napoli dall’oppressione della camorra. Ne è certo Giovanni Caccamo, il giovane talentuoso cantautore siciliano vincitore delle nuove proposte del Festival di Sanremo nel 2015 e terzo classificato tra i “grandi” nel 2016. Caccamo, attualmente in tournée con il suo nuovo disco “Parola”, ispirato da Andrea Camilleri, farà tappa questa sera a Napoli, presso Gallerie D’Italia a Palazzo Zevallos Stigliano di via Toledo, sede museale e culturale di Intesa Sanpaolo.

Non sarà un semplice concerto…
“Sarà un viaggio tra prosa e canzoni. Ripercorreremo le tematiche dell’album: dalla maternità all’olocausto, dalla rivoluzione all’importanza delle parole, dal cambiamento climatico alla vita, fino alla morte e alla rinascita”.

C’è qualcosa che unisce tutte le sue canzoni?
“Sicuramente la parola “cambiamento”, cioè riassume un po’ il significato di questo disco che per me è di fatto il manifesto di un giovane che raccoglie la luce, la bellezza, la verità di una generazione passata, trasformandola in nuova creatività, in nuove canzoni”.

Com’ è nato il suo ultimo disco “Parole”?
“Sono partito da un appello di Camilleri che dopo aver ricordato la grande importanza delle parole, si rivolse ai giovani chiedendo loro di far partire un nuovo Umanesimo. Ho deciso nel mio piccolo di raccogliere questo appello e creare un disco in cui ogni canzone fosse ispirata a un testo di letteratura contemporanea. In questo progetto ho coinvolto tanti amici: Liliana Segre, Patti Smith, Willem Dafoe, Michele Placido, Aleida Guevara, Beppe Fiorello e altri compagni di viaggio”.

Qual è la “parola” giusta per Napoli?
“La parola che mi viene in mente quando penso a questa città è spensieratezza. Perché passeggiando per Napoli ti rendi conto che c’è tanta vitalità e bellezza. Una bellezza fatta di contrasti, di contrapposizioni ma che tende al sorriso”.

Ma Napoli è anche una città con tanti problemi. La musica può essere un antidoto alla violenza e alla camorra?
“La musica e l’arte più in generale penso siano uno strumento salvifico affinché i messaggi più delicati, più complessi della nostra società, possano essere in qualche modo sfoltiti attraverso la testimonianza creativa. La musica, l’arte, lo sport sono strumenti di speranza, di crescita civile e culturale sui quali investire di più. La cosa importante è accendere la mente e capire che esistono strade differenti rispetto alla criminalità e alla corruzione. Non c’è solo il male ma anche il bene”.

Ti esibirai nel Palazzo Zevallos, perché hai scelto questa location?
“Perché in questo album metto al centro della mia vita artistica la sinestesia, ovvero l’unione di arti differenti. È bello far nascere nuova musica in un tempio dell’arte”.

Si avvicina anche il Festival di Sanremo…
“Ho scritto per gli album di due artiste mie amiche che saranno in gara quest’anno. Sono con le bandierine già pronte. Non le cito per scaramanzia, è giusto che lo dicano loro. Io farò il tifo per loro e per il festival”.

Altri progetti in cantiere?
“Da febbraio partirà la seconda parte del progetto “Parola”. Affronteremo varie tematiche attraverso un racconto collettivo. In primavera, invece, inizierà il tour teatrale con tanti compagni di viaggio, con la produzione di Leonardo Milani e le scenografie di Francesco Trambaioli”.

Intanto tra qualche mese verrà eletto anche il nuovo presidente della Repubblica. Che presidente ti aspetti?
“Io faccio il tifo per Mattarella. Compatibilmente con le sue energie sarei felice se lui ci accompagnasse per un altro pezzo di strada. Penso sia stato per tutti una figura preziosa, di equilibrio e di eleganza”.

Fonte: https://napoli.repubblica.it/cronaca/2021/12/14/news/napoli_cantautore_caccamo_camorra-330167086/?rss

Cosa fare in città

Archivi

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?