martedì, 28 Settembre, 2021
21 C
Napoli

Piano Sociale di Zona 2019-2021 II annualità

- Advertisement -https://web.agrelliebasta.it/la-mattina/wp-content/uploads/2021/01/corhaz-3.jpg

Gli interventi per il welfare cittadino, per la seconda
annualità del Piano sociale di zona per oltre 30 milioni di euro, con circa 15
milioni per nuovi progetti, sono stati presentati il 4 agosto alle ore 12
nell’antisala dei Baroni al Maschio Angioino. I dettagli del piano e le sue
linee strategiche saranno illustrati dall’assessore alle politiche sociali
Donatella Chiodo alla presenza dei colleghi di Giunta Francesca Menna,
Annamaria Palmieri e Giovanni Pagano.

Il Piano Sociale di Zona è lo strumento di programmazione
e realizzazione locale del sistema integrato di interventi e servizi sociali,
in coerenza con gli obiettivi strategici, i principi di indirizzo per la
realizzazione del sistema di interventi e servizi da parte degli ambiti e le
indicazioni operative per la presentazione della II annualità dei Piani di Zona
triennali e dei Piani di Attuazione Locale (PAL) per la programmazione delle
risorse della Quota servizi del Fondo Povertà (annualità 2020).  

Gli elementi fondanti di questo Piano Sociale di Zona
sono stati:
– Digital Divide attraverso l’attivazione delle nuove linee progettuali,
trasversali su tutti i target, con obiettivo di ridurre questa nuova
disuguaglianza;
– Superamento delle distinzioni tra “segmenti” di utenti prevedendo
anche l’ulteriore finanziamento di alcuni servizi già presenti nell’area
Welfare per offrirli ad altri beneficiari;
– Rafforzamento della rete a supporto delle vittime di
violenza;

– Abbattimento delle barriere architettoniche per la
fruizione delle spiagge da parte delle persone con disabilità (non solo
motorie);
 Continuità dei progetti essenziali per la cittadinanza
prevedendo la copertura pluriennale dei progetti;
– Rafforzamento del Servizio Professionale e del
segretariato sociale
per raggiungere gli obiettivi di servizio indicati nella legge
di Bilancio 2021 in 1 assistente sociale ogni 4000 abitanti;
– Visione organica dei fondi al fine di assicurare una
copertura minima a tutti gli obiettivi di servizio anche nel lungo periodo.

Fonte: https://www.comune.napoli.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/43056

Cosa fare in città

Archivi

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?