martedì, 28 Settembre, 2021
22.3 C
Napoli

Potenza, è tornata la lupa. Preoccupati gli ambientalisti: “Avvistata mentre si accoppia con un cane”

- Advertisement -https://web.agrelliebasta.it/la-mattina/wp-content/uploads/2021/01/corhaz-3.jpg

La lupa è tornata in città. L’esemplare, lasciato libero nei boschi della Grancia a dicembre, è stato avvistato nuovamente nel centro urbano di Potenza e questa volta non in cerca di cibo. La lupa, come dimostrano alcuni filmati diffusi sui social, si è accoppiata con un cane domestico e non è una love story alla Lilli e il Vagabondo. L’ibridazione tra lupo e cane è infatti deleteria per la conservazione del lupo, specie protetta. Il fatto ha quindi generato reazioni e  preoccupazione tra gli ambientalisti.

La denuncia è dell’organizzazione lucana Fuori Sentiero, che ha all’attivo anche un gruppo di ricerca naturalistico. L’animale selvatico è facilmente riconoscibile nei filmati sia per le sembianze sia per il radiocollare che le è stato installato da tecnici del dipartimento Ambiente della Regione Basilicata per il monitoraggio avviato dopo essere stata reintrodotta in natura.

“Una storia che ha del grottesco, se non del ridicolo, risultato di una gestione pietosa e per nulla interessata alla reale salvaguardia dell’individuo – scrive Fuori sentiero commentando il video -.  Dopo averla nutrita nei quartieri con il consenso delle amministrazioni – continua l’organizzazione – dopo averla catturata senza il consenso dell’Ispra e ministero, dopo averla relegata in un canile in attesa di un’analisi genetica, dopo averla liberata nei boschi attigui alla città e dopo averla seguita con il radiocollare -anche qui era evidente il suo costante attaccamento al contesto urbano-, adesso la favola giunge al triste epilogo”.

Tutto questo “perché non si è voluto contattare una riserva o un Centro di recupero extra-regionale competente”, condanna Fuori Sentiero che si è messa a disposizione per intercedere con una riserva o un Cras esterno alla Basilicata, “in modo da limitare i danni ormai irreparabili”.

La storia di questa lupa di città comincia la scorsa estate, con i primi avvistamenti in zone abitate, quando l’animale era un cucciolo ma non vi era ancora alcuna certezza scientifica sulla sua natura. La conferma è arrivata solo dopo la cattura, avvenuta l’8 dicembre su ordinanza del sindaco Mario Guarente. Il prelievo dei campioni necessari ha determinato con precisione la purezza della sua razza. Dopo la liberazione, tuttavia, la lupa è tornata più volte in città, dove è stata avvistata nel quartiere Bucaletto in cerca di cibo.

Subito dopo la cattura era intervenuta anche Legambiente Basilicata, chiedendo al ministero dell’Ambiente di “accertare le procedure adottate dal Comune di  Potenza e dalla Regione Basilicata”.

Fonte: https://napoli.repubblica.it/cronaca/2021/03/23/news/potenza_e_tornata_la_lupa_preoccupati_gli_ambientalisti_avvistata_mentre_si_accoppia_con_un_cane_-293514531/?rss

Cosa fare in città

Archivi

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?