giovedì, 8 Dicembre, 2022
11.6 C
Napoli

Ranieri torna a casa: “Scusatemi con il pubblico, ora sto bene”

- Advertisement -https://web.agrelliebasta.it/la-mattina/wp-content/uploads/2021/01/corhaz-3.jpg

“Mi scuso con il pubblico che era venuto a vedermi, ma a tutti loro assicuro che sarò di nuovo presto sul palco, non vedo l’ora di tornare in scena”. Massimo Ranieri ritrova il sorriso dopo la spaventosa caduta in teatro, venerdì sera, durante lo spettacolo “Sogno e son desto”. 

È durato meno di 24 ore il ricovero al Cardarelli per lo ‘scugnizzo’ di Santa Lucia, 71 anni sei giorni fa, Ranieri ha riportato una frattura composta a una costola e qualche lieve escoriazione. Poco prima delle 18 di ieri, l’artista è stato dimesso dall’ospedale dove era stato curato e aveva trascorso la notte sotto osservazione in via precauzionale. Le dimissioni erano inizialmente previste alle 13, poi posticipate per ulteriori accertamenti a un braccio dolorante.

L’artista ha dribblato paparazzi e telecamere, ma è stato visto andar via dal Cardarelli con un tutore alla spalla. Adesso è a casa per un periodo di riposo. Sospesa, dunque, la tournée. “Massimo sta benissimo, non ha mai battuto la testa”, ha precisato ieri mattina il manager Marco De Antoniis per smentire la notizia di un trauma cranico. Ranieri ha trascorso una notte tranquilla nel reparto di chirurgia d’urgenza Dea, dove c’è la rianimazione. Il bollettino medico, emesso ieri mattina dall’ospedale, parla di un paziente “sveglio e cosciente”, in condizioni ” stabili”. Il documento specifica che la frattura ha interessato la settima costola del costato destro e che “il dolore è discretamente controllato con antinfiammatori”.

Napoli, il video della caduta di Massimo Ranieri

Gli esami non hanno rilevato altre lesioni. I medici si erano comunque riservati la possibilità di trattenere Ranieri altre ventiquattrore: “Ove necessario, il prossimo bollettino medico sarà emesso nella giornata di domani (oggi per chi legge, ndr)”.Ma non ce n’è stato bisogno.

La caduta è avvenuta poco dopo il via dello spettacolo, iniziato alle 21 e, come di consueto per Ranieri, con il teatro tutto esaurito. Sul web è stato diffuso il video dell’incidente. Lo showman stava cantando il terzo brano, “Vent’anni”, quando si è diretto verso una scaletta che dal palco scende in platea proprio per riabbracciare il suo pubblico. Ma in quel momento, forse infastidito da una luce, ha mancato il primo gradino ed è caduto nel vuoto da un’altezza considerevole. In sala stupore e apprensione. Lo staff del musicista e gli addetti del teatro sono accorsi subito dal cantante: per un momento si è temuto il peggio.

Gli spettatori, rimasti sempre composti e a distanza dal palco, hanno lasciato sala e palchi su invito del teatro per consentire al meglio i soccorsi. L’ambulanza del 118 è arrivata intorno alle 21,30 per il trasferimento al pronto soccorso del Cardarelli. I fan hanno atteso l’uscita del loro beniamino all’esterno del teatro per un caloroso saluto. Ranieri, dolorante al costato, è rimasto sempre cosciente. “Ci ha chiesto di scusarci col pubblico per questo imprevisto che ha interrotto il concerto” , hanno detto ieri mattina dal suo staff. Ranieri ha debuttato al Diana mercoledì, previste in tutto 17 serate di fila fino a domenica 22: era il ritorno a Napoli, la sua città, dopo due anni di show saltati per le restrizioni anti-Covid.

Massimo Ranieri cade dal palco del teatro Diana a Napoli: il video dei soccorsi

“Le repliche sono momentaneamente sospese”, si legge sulla locandina fuori la sala di via Luca Giordano. Ma si lavora a un recupero. “Massimo, per il Diana, è come uno di famiglia: gli auguriamo una prontissima guarigione”, dice Claudia Mirra a nome della famiglia che gestisce il teatro. Eppure, dinanzi a una brutta disavventura e a un infortunio, la senatrice no Vax ed ex 5 Stelle Bianca Laura Granato ( Costituzione ambiente lavoro) ha scritto su Facebook: “Massimo Ranieri improvvisamente cade nel vuoto mentre recita un elogio al vaccino e finisce al Cardarelli di Napoli”. Il post è stato seguito da altri commenti dihaters e no Vax accaniti contro il cantante. ” Affermazioni intollerabili e fuori luogo, Granato chieda scusa ” , replica Piero De Luca ( Pd). Nino Cartabellotta, presidente della Fondazione Gimbe, risponde così: “Vergogna di Stato”. Sono parole che si uniscono al messaggio di affetto e di incoraggiamento da centinaia tra fan e personaggi dello spettacolo, per uno degli artisti più amati della scena italiana: “Pronta guarigione, Massimo”.
 

Fonte: https://napoli.repubblica.it/cronaca/2022/05/08/news/ranieri_lascia_il_cardarelli_scusatemi_con_il_pubblico-348595053/?rss

Cosa fare in città

Archivi

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?