martedì, 6 Dicembre, 2022
14.2 C
Napoli

Rapinatore ucciso nello scontro a fuoco in Irpinia: cinque agenti di polizia sotto inchiesta

- Advertisement -https://web.agrelliebasta.it/la-mattina/wp-content/uploads/2021/01/corhaz-3.jpg

Cinque agenti della polizia di Stato sono finiti sotto inchiesta per aver ucciso un rapinatore in fuga durante lo scontro a fuoco avvenuto giovedì scorso nei pressi del cimitero di Cesinali. Gli agenti sono stati iscritti nel registro degli indagati con l’accusa di omicidio colposo nell’ambito dell’inchiesta avviata dalla Procura di Avellino.

Si tratta di due poliziotti in servizio alla squadra volanti della questura di Avellino e di tre agenti della Squadra Mobile della questura di Foggia. Dagli ambienti degli uffici giudiziari avellinesi si precisa che si tratta di un atto dovuto necessario per effettuare tutti gli esami necessari per ricostruire l’esatta dinamica dei fatti.

Nello scontro a fuoco era rimasto ucciso Giovanni Rinaldi 31enne di Molfetta, abbandonato dai complici nei pressi di un’auto utilizzata per l’iniziale fuga. Gli agenti lo rinvennero privo di vita riverso sul sedile posteriore con il passamontagna sul volto. Secondo la versione fornita dal questore di Avellino Maurizio Terrazzi, gli agenti avrebbero agito per legittima difesa, rispondendo al fuoco della banda che stava preparando l’assalto a un portavalori sul raccordo Avellino-Salerno. Alla fine cinque banditi sono stati poi catturati.

Fonte: https://napoli.repubblica.it/cronaca/2022/10/18/news/rapinatore_ucciso_nello_scontro_a_fuoco_in_irpinia_cinque_agenti_di_polizia_sotto_inchiesta-370620065/?rss

Cosa fare in città

Archivi

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?