martedì, 6 Dicembre, 2022
14.2 C
Napoli

Regione, De Luca: “Sull’Eav serve un’operazione verità”

- Advertisement -https://web.agrelliebasta.it/la-mattina/wp-content/uploads/2021/01/corhaz-3.jpg

Parla di gravi disservizi Vincenzo De Luca quando cita l’Eav durante la consueta diretta Facebook. E annuncia “un’operazione verità”.

“Ci sono stati gravi disservizi in Circumvesuviana – ha detto De Luca – perciò ho chiesto alla direzione di Eav una relazione di merito per spiegare ai cittadini cosa succede, qaul è la realtà, a che punto è la manutenzione, qual è la situazione dei vettori. Tutto insomme. Serve un’operazione verità, non si può più avere questa situazione, non si può scaricare sui cittadini e sui pendolari il disservizio. Dobbiamo dire come stanno le cose, senza imbarazzi e senza nascondere niente”.

L’Ucraina

“Nei dibattiti in televisione e negli articoli di giornale in questi giorni hanno fatto finta tutti quanti di dimenticare che la prima manifestazione per la pace, la più grande, è stata la manifestazione di Napoli. Quella è stata la prima manifestazione che ha proposto un obiettivo concreto di cessate il fuoco ed è stata ad oggi l’unica manifestazione di popolo e di giovani. Poi una settimana dopo abbiamo avuto altre manifestazioni più di politica politicante che per la pace. A Milano era una manifestazione per presentare un candidato alle elezioni regionali, a Roma c’era di tutto, ma anche qui esponenti politici che hanno utilizzato la manifestazione più per fare propaganda che per sottolineareágli obiettivi di pace”. Lo ha detto il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca nel corso di una diretta Facebook.

“Queste manifestazioni di Roma e Milano – ha aggiunto De Luca – non hanno mai avuto un’inquadraturaátelevisiva dal lato del palco perché si vedessero realmente i partecipanti in piazza. I 35mila di Roma sono diventati 100mila senza che nessuno potesse verificare di persona, ma sono dei giochini ai quali siamo abituati. Nei confronti della manifestazione più partecipata, di popolo e di giovani, quella di Napoli, è stata operata una rigorosa censura. Ma va bene così, l’importante è che cresca la sensibilità per la pace e che crescano le iniziative concrete”.

Fonte: https://napoli.repubblica.it/cronaca/2022/11/11/news/ucraina_de_luca_censurata_la_manifestazione_per_la_pace_di_napoli-374077819/?rss

Cosa fare in città

Archivi

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?