martedì, 28 Settembre, 2021
22.3 C
Napoli

RipuliAmo Napoli

- Advertisement -https://web.agrelliebasta.it/la-mattina/wp-content/uploads/2021/01/corhaz-3.jpg
Grazie al Protocollo d’intesa siglato tra il Comune di Napoli e la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Napoli, approvato con DCG n.43 del 7 febbraio 2020, è stato notevolmente snellito l’iter procedurale relativo all’esecuzione di interventi a vario titolo, anche associativo e/o di volontariato, per la pulitura di superfici di beni pubblici o privati, sottoposti a tutela, interessati da vandalismo grafico e/o affissioni abusive. 

Abbiamo scelto di agevolare l’acquisizione delle proposte di pulizia e cura dei monumenti da parte di cittadini, come gesto di amore ed espressione di un altissimo senso civico. Perché i monumenti sono memoria e la memoria è futuro, da curare, conservare e celebrare, soprattutto, dalle e per le nuove generazioni, eredi della storia della nostra città” ha dichiarato l’Assessore con delega al Decoro Urbano, Luigi Felaco.

Gli interventi dovranno essere eseguiti e/o diretti da tecnici restauratori abilitati ai sensi della normativa vigente, anche nel caso si tratti di puliture superficiali di facile rimozione; le proposte potrebbero anche essere integrate in più ampie progettualità programmate dall’Ente stesso.

Ai fini dell’autorizzazione, le/i proponenti potranno compilare e inviare il modello di domanda, allegando l’eventuale permesso della/del proprietaria/proprietario e/o detentrice/detentore del bene (se di proprietà privata), il relativo rilievo fotografico e la scheda di restauro redatta da un tecnico restauratore abilitato.

La documentazione potrà essere inviata, in copia completa in formato cartaceo (a colori) o su supporto digitale, attraverso: 
– il Servizio Protocollo Generale del Comune di Napoli, sito in Piazza Municipio n. 24 – 80133 Napoli;
– mediante invio email (anche ordinaria) agli indirizzi: assessorato.verde@pec.comune.napoli.itvalorizzazione.cittastorica@pec.comune.napoli.it.

Una volta ricevuta l’autorizzazione, i proponenti potranno compilare il modello di Comunicazione Inizio Lavori di Restauro (SCHEDA C) da inviare a mezzo e-mail (anche ordinaria) al Servizio Valorizzazione Città Storica-Unesco: valorizzazione.cittastorica@pec.comune.napoli.it.

Nell’intento di promuovere l’iniziativa, il Comune di Napoli ha lanciato, di concerto con la Soprintendenza, un avviso pubblico per l’acquisizione di proposte su un elenco di monumenti, ricadenti in area pubblica e di proprietà comunale, che potranno essere oggetto di intervento. 

Contenuto dell’avviso e documentazione allegata è scaricabile al seguente link:
https://www.comune.napoli.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/42373

Fonte: https://www.comune.napoli.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/40807

Cosa fare in città

Archivi

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?