martedì, 6 Dicembre, 2022
14.2 C
Napoli

“Studentessa inglese violentata 2 volte” ma l’accusa cade: assolti in tre a Napoli

- Advertisement -https://web.agrelliebasta.it/la-mattina/wp-content/uploads/2021/01/corhaz-3.jpg

Aveva denunciato di essere stata violentata per due volte nella stessa serata. Prima da due ragazzi che le avevano offerto un passaggio al termine di una festa Erasmus in un locale del centro storico, poi addirittura da un terzo giovane che si era offerto di accompagnarla a casa dopo la violenza e invece aveva a sua volta abusato di lei.

Ma lo scioccante racconto di una studentessa inglese all’epoca dei fatti appena maggiorenne, pur ribadito nel corso dell’incidente probatorio, non ha superato il vaglio del processo. I giudici della quinta sezione penale (presidente Tullio Morello) hanno assolto i tre imputati, coetanei della ragazza, con la formula “perché il fatto non sussiste”.

In attesa delle motivazioni, che saranno depositate entro 90 giorni, si può ipotizzare che il tribunale abbia ritenuto credibile la versione secondo la quale i rapporti sessuali, pur essendo la ragazza ubriaca dopo la festa, fossero stati in realtà consenzienti. L’episodio risale al luglio del 2018, quando tutti i protagonisti avevano 18 anni.

La studentessa era andata a una festa di partecipanti all’Erasmus durante la quale aveva alzato parecchio il gomito. All’uscita dal locale, aveva incontrato i due coetanei che, secondo l’accusa, dopo averla fatta salire in auto l’avevano violentata in un vicolo nella zona di via Mezzocannone a Napoli. Scesa dalla vettura, la diciottenne aveva incontrato un terzo ragazzo che, prima di accompagnarla nella casa dove alloggiava, aveva abusato di lei all’altezza del Maschio Angioino.

Sin dal primo momento, gli imputati avevano respinto le accuse, negando di aver abusato della ragazza. Nella sua requisitoria, la pm Francesca Falconi, che aveva coordinato le indagini, aveva chiesto la condanna a 5 anni e 4 mesi di reclusione per violenza sessuale di gruppo nei confronti dei due giovani accusati del primo episodio, assistiti dagli avvocati Maria Grazia Palma e Gennaro Somma, sollecitando invece l’assoluzione per il secondo, difeso dagli avvocati Antonio Cirillo e Mauro Amendola. Il tribunale ha deciso per l’assoluzione di tutti.

Fonte: https://napoli.repubblica.it/cronaca/2022/04/22/news/inglese_18enne_abusata_2_volte_ma_laccusa_cade_assolti_in_tre_a_napoli-346405423/?rss

Cosa fare in città

Archivi

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?