giovedì, 1 Dicembre, 2022
11.3 C
Napoli

Teresa Buonocore, la madre-coraggio di Portici: un documentario racconta la sua storia

- Advertisement -https://web.agrelliebasta.it/la-mattina/wp-content/uploads/2021/01/corhaz-3.jpg

E’ intitolato  “Alessandra – il coraggio di una figlia”, il documentario che racconta la storia di Alessandra Cuevas, la figlia di Teresa Buonocore, la madre-coraggio di Portici che, dopo aver denunciato l’uomo che aveva abusato di sua figlia, fu assassinata a colpi di pistola il 20 settembre 2010 a due sicari in motorino. Alessandra oggi ha 26 anni, ne aveva appena 9 all’epoca degli abusi, e 14 quando rese testimonianza alla Corte di Assise delle violenze subite da parte di Enrico Perillo, un geometra di Portici.

Il documentario andrà in onda giovedì 24 novembre alle 21.20 su Real Time ed è disponibile anche in streaming su Discovery+. Si parte dal racconto diretto da parte della protagonista, della sua vita dopo la tragedia che ha colpito la sua famiglia, una famiglia al femminile, ora composta dalla zia, dalla nonna materna e dall’altra sorella. Alessandra ora è una donna, e si è dimostrata forte e determinata quanto Teresa, tenendo duro con dignità e determinazione anche dopo l’omicidio della madre che, fino ad un momento prima della sua morte, ha sempre denunciato gli atti intimidatori provenienti da Perillo.

A Teresa sarà dedicato un centro antiviolenza che sarà inaugurato a Portici il 25 novembre. In quella occasione verrà donata al centro un’opera imperniata nel tentativo di leggere, riconoscere e restituire la complessità dietro al tema del coraggio di denunciare, (fil rouge della vicenda di Alessandra) che è stata realizzata, in occasione della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne celebrata in tutto il mondo il 25 novembre, in collaborazione tra Real Time, Discovery e Naba, Nuova Accademia di Belle Arti con l’obiettivo di sensibilizzare la collettività sul tema della violenza di genere.

Nella realizzazione dell’opera, Naba ha di coinvolto gli studenti e le studentesse Sade Ekwedike, Ottavia Ferraris, Aldo Mucciarone e Aurora Possenti dell’Area Design; Rebecca Momoli e Saverio Stoll dell’Area Arti Visive dell’Accademia con la supervisione dell’artista e docente Marco Bongiorni.

Fonte: https://napoli.repubblica.it/cronaca/2022/11/23/news/teresa_buonocore_la_madrecoraggio_di_portici_un_documentario_racconta_la_sua_storia-375866360/?rss

Cosa fare in città

Archivi

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?