venerdì, 23 Aprile, 2021
12.6 C
Napoli

Turismo, la sfida del Regina Isabella di Lacco Ameno: “Riapriamo il 16 aprile”

- Advertisement -https://web.agrelliebasta.it/la-mattina/wp-content/uploads/2021/01/corhaz-3.jpg

C’è una Campania che ha voglia di ricominciare e, con coraggio, prova a immaginare la ripartenza del turismo. Malgrado le nuove restrizioni previste dal governatore De Luca in queste ore. A Ischia lo storico Regina Isabella ha ufficializzato la data di riapertura: il 16 aprile. Una decisione considerata particolarmente ottimistica tra gli addetti ai lavori.

“Certo, è anche e soprattutto un messaggio di ottimismo in un momento in cui ce ne vuole. – spiega il patron, Giancarlo Carriero, che è anche presidente della sezione Turismo dell’Unione Industriali di Napoli. – Ma siamo anche convinti che sia possibile e ci stiamo organizzando per essere pronti, pur riservandoci la possibilità di modificare la data di apertura se la situazione non dovesse migliorare, e dovessero dunque essere prorogate le restrizioni nella mobilità tra le regioni. Quel che è certo è che non ci sono certezze sull’evoluzione della pandemia e che molto dipende dalle vaccinazioni. Per questo, stiamo chiedendo che – dopo le categorie a rischio – tocchi agli operatori del turismo, in modo da infondere rinnovata fiducia ai turisti e rilanciare la destinazione Ischia. Allo stesso modo – prosegue Carriero – riteniamo che sia fondamentale l’istituzione del passaporto vaccinale, che consentirebbe a chi si muove di avere anche la rassicurante certezza di viaggiare su mezzi di trasporto covid free”.  A Ischia il Regina Isabella sarebbe la prima struttura alberghiera a riaprire.

Fonte: https://napoli.repubblica.it/cronaca/2021/03/11/news/turismo_la_sfida_del_regina_isabella_di_lacco_ameno_riapriamo_il_16_aprile_-291796586/?rss

Cosa fare in città

Archivi