sabato, 15 Maggio, 2021
11.9 C
Napoli

Villa Volpicelli sul mare di Posillipo: le ville più belle di Napoli

- Advertisement -https://web.agrelliebasta.it/la-mattina/wp-content/uploads/2021/01/corhaz-3.jpg

Villa Volpicelli è la bella villa adagiata sul mare di Posillipo che si trova a Riva Fiorita a Napoli. E’ stata resa famosa dalla soap opera “Un posto al Sole” che è girata, in molte scene esterne, proprio a Villa Volpicelli che viene chiamata Palazzo Palladini

Villa Volpicelli è una splendida villa che si trova proprio sul mare di Napoli, nel quartiere di Posillipo nella zona Riva Fiorita che, assieme a Marechiaro e alla Gaiola è uno dei vecchi borghi che si trovano proprio sul mare di Posillipo.

Una villa molto caratteristica perché dotata di due ampie torri merlate che affacciano dal lato di Riva Fiorita, di cui una proprio sul mare, dove poi si estende l’ampio palazzo la cui facciata termina con una merlatura tipica dei castelli.

© Napoli da Vivere

Il borgo di Riva Fiorita e la villa, si raggiungono partendo da via Posillipo e scendendo per via Ferdinando Russo, una stradina che congiunge la collina al mare e che ospita importanti e lussuose ville come ad esempio la famosa villa Rosebery, che oggi appartiene alla Presidenza della Repubblica e ospita spesso il Capo dello Stato.

Un palazzo sul mare costruito nel 1600

Villa Volpicelli assunse questo nome nel 1884 quando fu acquistata da Raffaele Volpicelli assieme all’ampio giardino che giunge sino a mare e che confina con quello di Villa Rosebery. Ma tracce della costruzione si trovano già nella famosa mappa realizzata dall’incisore  Baratta nel 1629 e dedicata al viceré di Napoli, il Duca D’Alba.

In quest’opera del Baratta, un’incisione su rame denominata Fidelissimae urbis neapolitanæ cum omnibus viis accurata et nova delineatio aedita in lucem ab Alexandro Baratta, che è considerata  la migliore e più dettagliata rappresentazione del XVII secolo della città di Napoli, Villa Volpicelli è riconoscibile dall’alta torre cilindrica e dalla struttura fortificata.

© Napoli da Vivere

Era probabilmente il palazzo di Pietro Santacroce soprannominato il “fortino” o la “torretta”, che fu poi ceduto ai principi di Ischitella. Passò poi al demanio dello Stato e nel periodo borbonico la villa venne trasformata in caserma e destinata a scopi militari.

Con il Regno d’Italia nel 1884 la villa venne acquistata dal nobile Raffaele Volpicelli, industriale del carbone e imparentato con la Beata Caterina Volpicelli, che iniziò a una ristrutturazione per trasformarla in villa padronale restituendola al suo antico splendore e dotandola anche del vasto giardino che si estende verso il mare raggiungendo quello di Villa Rosebery.

Villa Volpicelli per tanti è oramai Palazzo Palladini

Villa Volpicelli è oggi un condominio privato e fu scelta nel 2004 per girare le scene esterne di palazzo Palladini, il condominio nel quale sono ambientate quasi tutte le storie di “Un posto al Sole” che fino a quell’anno erano girate in un altro palazzo di Posillipo.

Da allora Villa Volpicelli fa parte del set della famosa fiction ma è anche utilizzata per eventi cinematografici anche di livello internazionale.

In particolare la sua terrazza, dove si svolgono molte vicende dei protagonisti di Palazzo Palladini, presenta una vista mozzafiato sul Golfo di Napoli che incanta tutti gli spettatori.

© Napoli da Vivere – riproduzione riservata

Scopri gli altri luoghi splendidi di Napoli e della Campania con Napoli da Vivere 

Fonte: https://www.napolidavivere.it/2021/02/15/le-ville-piu-belle-di-napoli-villa-volpicelli-sul-mare-di-posillipo/

Cosa fare in città

Archivi