admin

88 posts0 comment

“Non molliamo”, corteo lavoratori Whirlpool a Napoli  

COSA FARE IN CITTA’ Ottobre 16. 2019

Al grido di “Napoli non molla” è partito questa mattina il corteo dei lavoratori Whirlpool di Napoli, organizzato dopo l’annuncio da parte dell’azienda della chiusura dello stabilimento il prossimo 1° novembre. Partito da piazza Municipio il corteo, aperto dallo striscione Rsu Whirlpool Napoli, si è mosso verso piazza del Plebiscito ma con una deviazione a sorpresa: gli operai sono infatti entrati nella Galleria Umberto, urlando cori e slogan tra i tanti turisti e sventolando le bandiere di Fiom Cgil, Fim Cisl e Uilm. Circa 200 i lavoratori presenti al corteo. 

Anche ‘Bella ciao’ e l’Inno di Mameli tra i cori scanditi dagli operai. Dopo la sosta nella Galleria Umberto, il corteo ha ripreso la marcia lungo via Toledo e ha attraversato piazza del Plebiscito. I lavoratori dello stabilimento Whirlpool hanno osservato un minuto di silenzio in memoria di Matteo Demenego e Pierluigi Rotta, i due poliziotti uccisi a Trieste. Il minuto di silenzio è stato osservato dai lavoratori al loro arrivo davanti a Palazzo Santa Lucia, sede della Regione Campania, destinazione del corteo. Davanti all’entrata laterale del palazzo un cordone di agenti della Polizia di Stato, ai quali i lavoratori hanno anche rivolto un applauso destinato “a tutti gli appartenenti alle forze dell’ordine”. I lavoratori sono ora in presidio e chiedono di incontrare l’assessore alle Attività produttive della Regione Campania, Antonio Marchiello.  

 

 

Read More

Susanne Linke, debutta a Napoli la danza sul disastro del clima

COSA FARE IN CITTA’ Ottobre 15. 2019

Susanne Linke, coreografa e danzatrice di fama internazionale che ha contribuito a sviluppare il Teatrodanza tedesco, torna in Italia per un progetto corposo e articolato, HEISSE LUFT/ARIA FRITTA voluto da due compagnie, Borderlinedanza di Claudio Malangone e ASMED-Balletto di Sardegna. Il progetto si è sviluppato in varie fasi vedendola protagonista di workshop, residenze artistiche e […]

L’articolo proviene da .

Read More

Benevento: dipendente Samte minaccia di darsi fuoco, atteso presidente Provincia  

COSA FARE IN CITTA’ Ottobre 15. 2019

E’ seduto sotto al porticato della sede della società provinciale Samte che gestisce la raccolta rifiuti a Benevento e che minaccia il licenziamento. Non vuole essere avvicinato, né vuole che si sappiano le sue generalità. Si è incatenato questa notte e resta seduto su una tanica di benzina con la quale minaccia di darsi fuoco. Oltre al mantenimento del posto di lavoro rivendica le tre mensilità di stipendio arretrato che racconta di dover ancora avere. In via Mazzoni, dove si trova il palazzo che ospita la Samte, ci sono altri lavoratori: la situazione è tesa. Sulle scale seduta e infreddolita anche la figlia dell’uomo che sta protestando.  

A gestire l’ordine gli agenti della Digos. Sul posto anche i vigili del fuoco. Tra quindici minuti dovrebbe arrivare anche il presidente della Provincia, Antonio Di Maria.  

Read More