admin

94 posts0 comment

Festa Napoli, Chievo in B  

COSA FARE IN CITTA’ aprile 13. 2019

Il Napoli batte a Verona il Chievo 3 a 1 e fa rimandare alla Juve la festa per lo scudetto, mentre per la squadra allenata da Di Carlo saluta la massima serie e torna in serie B. I gol: per il Napoli sono andati a segno K. Koulibaly al 15′, A. Milik al 64′ e ancora K. Koulibaly all’81’. Per il Chievo ha segnato B. Cesar al 90′. 

 

Read More

Peppino Di Capri: “‘Tennis & Friends’ evento eccezionale, meglio prevenire”  

COSA FARE IN CITTA’ aprile 12. 2019

“Questo evento è eccezionale. Smuove una Napoli un po’ pigra. Avere tanta folla che ha recepito il messaggio è molto importante, vuol dire che la città ha risposto. Mi fa molto piacere e invito tutti a venire anche domani”. A sollecitare i cittadini napoletani è un volto, nonché una voce amica: si tratta di Peppino Di Capri, già presente a ‘Tennis & Friends’ lo scorso anno e che anche di questa edizione, la seconda a Napoli, vuole essere un promotore. 

“Prevenire è meglio che curare – ha incalzato Di Capri – Non esiste uno slogan migliore per eventi come questo. Bisogna approfittare della grande opportunità che ci viene concessa, anche perché è tutto gratuito. E’ una cosa che faccio io, in prima persona, e lo faccio con lo spirito di un amico che va a salutare i suoi ammiratori in un’occasione così importante”, ha concluso l’artista. 

Read More

Sepe, de Magistris e De Luca per la seconda giornata di ‘Tennis & Friends’  

COSA FARE IN CITTA’ aprile 12. 2019

È iniziata col botto la seconda giornata di ‘Tennis & Friends’. Gli stand allestiti e il villaggio dello sport gremito di persone. A metà giornata, erano le 12 circa, sono arrivate le cariche istituzionali. Prima il sindaco di Napoli Luigi de Magistris, subito dopo il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, poi il cardinale Crescenzio Sepe che, insieme al presidente del Tennis Club Napoli 1905 Riccardo Villari e all’ideatore dell’evento Giorgio Meneschincheri, hanno inaugurato ufficialmente la seconda edizione napoletana della più grande manifestazione italiana che concilia sport e prevenzione. 

Grandissima affluenza tra i gazebi delle visite specialistiche gratuite, con la possibilità per i visitatori di effettuare controlli gratuiti in 28 aree specialistiche con oltre 50 postazioni. “L’università Cattolica si apre, avete creato una grandissima rete”, ha detto soddisfatto e sorridente il cardinale Sepe, parlando con l’ideatore di ‘Tennis & Friends” Giorgio Meneschincheri. 

“Un’iniziativa molto importante, tra prevenzione, sport e salute. Importantissima anche per i giovani. È la seconda edizione che si svolge a Napoli. Siamo contenti di poter offrire la nostra città e il nostro panorama a una iniziativa del genere. Bisogna iniziare a educare dalla scuola, dai più piccoli. Napoli è un laboratorio anche in questo senso”, ha detto il sindaco Luigi de Magistris. 

Read More

Salute: De Luca, ‘un movimento di opinione per aumentare screening’  

COSA FARE IN CITTA’ aprile 12. 2019

“Noi dobbiamo far crescere un movimento di opinione per elevare lo screening per i tumori al seno, per il colon retto e alla cervice dell’utero”. Ad affermarlo è il governatore della Campania, Vincenzo De Luca. 

” Le Asl -sottolinea durante la seconda giornata di ‘Tennis & Friends’- sono a disposizione e offrono visite gratuite a tutte le donne. Essere prese in carico è una cosa diversa dall’andare a fare una visita dal ginecologo ogni due anni. Abbiamo realizzato anche la rete oncologica. Un paziente non deve più impazzire per sapere cosa fare ma viene preso in carico”, ha spiegato il Governato Vincenzo De Luca. 

Read More

Bimba rom violentata, confessa lo zio  

COSA FARE IN CITTA’ aprile 12. 2019

Ha provato a scappare quando ha visto gli agenti di Polizia nella stazione Circumvesuviana di Barra ma è stato subito bloccato. Così è stato sottoposto a fermo dalla Squadra Mobile di Napoli l’uomo ritenuto responsabile di violenza sessuale aggravata ai danni della nipote di 5 anni. A sporgere querela nei suoi confronti è stata il 9 aprile la mamma della bambina, rumena, che ha denunciato il fratello accusandolo di aver violentato la figlia.  

La Squadra Mobile di Napoli ha quindi avviato le indagini e in breve ha rintracciato l’accusato nella stazione ferroviaria Circumvesuviana di Barra. Il soggetto, che si era reso nel frattempo irreperibile, alla vista degli agenti ha tentato la fuga ma è stato subito bloccato. Sottoposto ad interrogatorio, ha ammesso le proprie responsabilità.  

 

Read More

Muore mentre prega, dramma in chiesa  

COSA FARE IN CITTA’ aprile 12. 2019

Una donna di 69 anni è deceduta mentre era intenta a pregare all’interno della chiesa di San Ciro. A dare l’allarme sono stati alcuni presenti che hanno visto l’anziana accasciarsi improvvisamente. Il personale del 118, giunto sul posto, non ha potuto far altro che constatare il decesso. La donna è stata stroncata da un infarto.  

Read More

Bimbi maltrattati all’asilo, condannate 4 suore  

COSA FARE IN CITTA’ aprile 12. 2019

Quattro religiose che prestavano servizio in una scuola materna di San Marcellino (Caserta), sono state condannate per maltrattamenti (rito abbreviato) a 2 anni ciascuno dal gup del Tribunale di Napoli Nord. Si tratta di tre suore straniere e della madre superiora, un’italiana, direttrice della scuola accusata anche di intralcio alla giustizia. L’accusa aveva chiesto il doppio della pena.  

Le monache avrebbero percosso in alcune occasioni i bambini durante l’orario di mensa o nel corso di attività ricreative. Le indagini dei carabinieri, sono state avviate lo scorso anno su denuncia di alcuni genitori. Alcuni filmati riguardanti le intercettazioni audiovisive hanno confermato le denunce. 

Read More