admin

5297 posts0 comment

GdF, Confesercenti e commercialisti alla corsa per la legalità  

COSA FARE IN CITTA’ febbraio 22. 2019

Confesercenti Campania è  tra i promotori della gara podistica “Napoli conCorre per la legalità”, in programma domenica nell’ambito della “Napoli City Half Marathon”. La manifestazione è stata fortemente voluta dal Comando regionale Campania della Guardia di Finanza, nella persona del generale Virgilio Pomponi, con lo scopo di lanciare un messaggio sul valore civile ed educativo alla legalità economica. Per l’occasione è stata realizzata una maglietta per i partecipanti, nel cui retro reca l’articolo 53 della Costituzione (“Tutti sono tenuti a concorrere alle spese pubbliche in ragione della loro capacità contributiva”), ovvero il tema dell’iniziativa sostenuta e promossa da Confesercenti Campania ma anche all’ordine dei Dottori Commercialisti di Napoli e dal Coni.  “Scegliamo, con forza, di correre per la legalità seguendo alla lettera i dettami dell’articolo 53 della Costituzione”, spiega Vincenzo Schiavo, presidente Confesercenti Interregionale (Campania e Molise). “Lo sport – aggiunge – è un’importante lingua comune che mette insieme Stato, con la Guardia di Finanza, professionisti e imprenditori con l’obiettivo unico del rispetto della legalità. Questa gara rappresenta un’importante opportunità per dare un segnale per far crescere le nostre imprese. E’ un’occasione per fare rete con la Guardia di Finanza, e quindi con lo Stato, e con i commercialisti, per poter fare formazione all’interno del nostro sistema imprenditoriale. Siamo sempre dell’avviso che lo Stato deve abbassare le tasse ma noi professiamo da sempre il rispetto delle regole. I nostri associati sono orgogliosi di rappresentare la legalità e di partecipare a questa iniziativa. Avere uno Stato in cui tutti pagano le tasse significa vincere una battaglia insieme. Se mettiamo in condizione tutti gli imprenditori di pagare le tasse, non chiedendo loro i due terzi del loro incasso, tutti possono farlo e probabilmente pagando anche di meno”. Oltre cento gli imprenditori legati a Confesercenti che parteciperanno alla gara e che indosseranno la maglietta. Oltre alla sensibilizzazione sul tema della legalità, Confesercenti Campania donerà anche un contributo alla fondazione  “La Casa di Tonia”, progetto che aiuta le donne in condizioni di povertà. “E’ una delle tante nobili cause che sposiamo e che esistono a Napoli – dice Schiavo – contribuiamo con grande partecipazione  a sostenere questa eccellenza del territorio”. La gara podistica, organizzata dall’Associazione Sportiva Dilettantistica Napoli Running, prevede la partecipazione di oltre 9mila atleti, con lo “start” alle ore 9 da viale Kennedy e la conclusione alla Mostra d’Oltremare. 

Read More

Ragazzi Scuola vela Mascalzone Latino alla Family Run  

COSA FARE IN CITTA’ febbraio 22. 2019

Neanche la temperatura prossima allo zero, i fiocchi di neve e il vento gelido hanno fermato i ragazzi della Scuola vela Mascalzone Latino, questa mattina ai nastri di partenza della Family Run Friends, corsa non competitiva organizzata dalla Napoli Running nell’ambito delle iniziative legate alla Napoli City Half Marathon, in programma domani.  

“Con questo vento e con questo freddo i ragazzi di Mascalzone Latino sono la testimonianza dell’energia, della forza e del coraggio per andare avanti e credere in un futuro non solo per loro, ma anche per la città di Napoli”, ha commentato Vincenzo Onorato, presidente di Mascalzone Latino, che al nastro di partenza ha voluto salutare i ragazzi della scuola vela fondata nel 2007 per offrire ai ragazzi dai 6 anni in su che vivono in un forte disagio sociale ed economico un’opportunità di riscatto attraverso lo sport della vela e i suoi valori.  

“Quello che la scuola di Mascalzone Latino offre loro – ha aggiunto Onorato – è una prospettiva sul mare. Napoli è bagnata dal mare ma non per tutti, sembra una banalità ma non lo è. Per loro il mare significherà una speranza e un futuro di vita, come lo è stato da giovane per me”.   L’allerta meteo diramata dalla Protezione civile della Campania per brusco abbassamento delle temperature e forte vento, e l’ordinanza firmata dal sindaco Luigi de Magistris che ha disposto la chiusura di scuole, cimiteri e parchi, ha costretto gli organizzatori a una rivisitazione del percorso della Family Run, passeggiata ludico-motoria riservata a famiglie e amatori che dalla Mostra d’Oltremare avrebbe dovuto raggiungere la vicina Edenlandia.  

I partecipanti hanno invece percorso un circuito diramato tra il Teatro Mediterraneo e il Padiglione 3, tutto all’interno della Mostra. Un ridimensionamento dell’evento che non ha intaccato il clima di festa vissuto da tutti i partecipanti, dai ragazzi di Mascalzone Latino agli amatori napoletani, del resto d’Italia e dall’estero.  

Una partecipazione che ha anche un importante risvolto sociale: parte del ricavato delle iscrizioni sarà infatti devoluto all’Associazione Sostenitori Ospedale Santobono onlus, creata dai medici dell’ospedale pediatrico Santobono di Napoli con l’obiettivo di migliorare le condizioni di degenza dei piccoli pazienti e dei loro familiari e di acquistare strumenti e apparecchiature mediche per migliorare la qualità delle prestazioni.  

Le donazioni offerte all’associazione nello stand presente alla Mostra d’Oltremare andranno al progetto “Sogni d’Oro”, che si propone di trasformare le attuali stanze di degenza in camerette a misura di bambino, con letti colorati, culle funzionali, armadi capienti, letti confortevoli per le mamme, comodini, tavoli e sedie. 

Read More

Neve a Napoli  

COSA FARE IN CITTA’ febbraio 22. 2019

Fiocchi di neve a Napoli, dove si è manifestato l’annunciato brusco calo di temperature.  

Nonostante il cielo limpido e il sole, fiocchi di neve sono caduti in particolare sulla zona collinare della città, ma anche al centro vicino al mare. E’ in vigore l’ordinanza del sindaco Luigi de Magistris che ha disposto la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado, dei cimiteri e dei parchi pubblici. 

Read More

Raffiche vento, incidente tra navi a Ischia  

COSA FARE IN CITTA’ febbraio 22. 2019

Centro-sud colpito da fortissime raffiche di vento, mare mosso e problemi per alcune imbarcazioni. A Bari
un mercantile in difficoltà davanti alla spiaggia di ‘Pane e Pomodoro’ per le raffiche di grecale, mentre nel porto di Ischia si è verificato un incidente tra due motonavi: una ha urtato contro la prua di una seconda imbarcazione. Nell’impatto nessuno è rimasto ferito. Sul posto gli uomini della Capitaneria di Porto.  

Inoltre, nel golfo di Napoli, sempre a causa del vento che rende il mare molto agitato e che sta causando mareggiate lungo le cose di Ischia e di Capri, sono sospese le corse veloci e anche molte corse dei traghetti.
Cancellate per avverse condizioni meteo le corse previste entro mezzogiorno dalle compagnie Caremar e Alilauro, molte anche le corse delle navi Medmar cancellate sulle tratte dai porti di Napoli e Pozzuoli per le isole Ischia e Procida. 
La Protezione civile della Campania ha emanato un’allerta meteo in relazione al previsto abbassamento brusco delle temperature e al forte vento: a Napoli e a Benevento i sindaci Luigi de Magistris e Clemente Mastella hanno emanato un’ordinanza che dispone la chiusura di tutte le scuole di ogni ordine e grado, parchi e cimiteri. 

Read More

Raffiche vento forte, allerta Centro-sud  

COSA FARE IN CITTA’ febbraio 22. 2019

Centro-sud colpito da fortissime raffiche di vento. A Bari
un mercantile è in difficoltà davanti alla spiaggia di ‘Pane e Pomodoro’ per le raffiche di grecale. E nel golfo di Napoli, sempre a causa del forte vento che rende il mare molto agitato e che sta causando mareggiate lungo le cose di Ischia e di Capri, sono sospese le corse veloci e anche molte corse dei traghetti.
Cancellate per avverse condizioni meteo le corse previste entro mezzogiorno dalle compagnie Caremar e Alilauro, molte anche le corse delle navi Medmar cancellate sulle tratte dai porti di Napoli e Pozzuoli per le isole Ischia e Procida.  

La Protezione civile della Campania ha emanato un’allerta meteo in relazione al previsto abbassamento brusco delle temperature e al forte vento: a Napoli e a Benevento i sindaci Luigi de Magistris e Clemente Mastella hanno emanato un’ordinanza che dispone la chiusura di tutte le scuole di ogni ordine e grado, parchi e cimiteri. 

Read More