martedì, 30 Aprile, 2024
21.7 C
Napoli

Due percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento degli studenti

- Advertisement -https://web.agrelliebasta.it/la-mattina/wp-content/uploads/2021/01/corhaz-3.jpg

Questa mattina nella Sala Giunta di palazzo san Giacomo, il sindaco Gaetano Manfredi, l’assessora alle Politiche giovanili e al lavoro Chiara Marciani e la presidente del Consiglio comunale Enza Amato , hanno incontrato docenti e studenti del liceo classico statale “Vittorio Emanuele II – Garibaldi” delle classi impegnate nei percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento (PCTO) presso il Comune di Napoli.

Le classi che partecipano all’iniziativa saranno coinvolte in due diversi percorsi:
1) “Piccoli Ciceroni a Castel Nuovo di Napoli” , si svolge presso il Maschio Angioino e ha per oggetto l’accoglienza dei visitatori del Castel Nuovo in lingua italiana, inglese, spagnolo e tedesca, fornendo indicazioni di natura storico-artistica sul complesso monumentale e soprattutto sulle collezioni esposte nei tre piani del museo
2) “Preparazione lavori Consiglio Comunale” che, presso la sede di Via Verdi, vedrà un approfondimento sul funzionamento del Consiglio e sulla predisposizione di atti propedeutici alle sedute consiliari, al fine di favorire l’avvicinamento dei giovani al funzionamento dell’Organo consiliare ed alle procedure di carattere burocratico – amministrativo.

Questo progetto è particolarmente importante -ha dichiarato il sindaco di Napoli Gaetano Manfrediperché vi da la possibilità di conoscere le istituzioni e di acquisire quella familiarità di cui oggi c’è molto bisogno. Negli ultimi anni le istituzioni e la politica vengono viste come qualcosa di lontano e questo è un grosso problema per la democrazia. Perciò è importante che il grande lavoro degli insegnanti serva a riavvicinare i giovani alle istituzioni come se fossero una casa comune. Spesso le idee dei ragazzi sono molto distanti da quelle di chi amministra e noi dobbiamo ridurre il più possibile questa distanza”.

I percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento (PCTO) -ha spiegato l’assessora Marcianirappresentano un elemento qualificante del processo formativo e una positiva occasione di raccordo tra gli alunni, le istituzioni, il territorio ed il mondo del lavoro. In linea con tale visione intendiamo continuare a realizzare sinergie con l’amministrazione scolastica regionale e rafforzare quelle esistenti con le istituzioni scolastiche, per offrire agli studenti delle scuole secondarie di ll° grado opportunità di crescita formativa, mettendo a loro disposizione esperienze e conoscenze proprie della realtà amministrativa comunale per contribuire alla migliore qualificazione degli studenti stessi, in termini di competenze attinenti a molteplici contesti e rivolgendoci a Istituti di differenti indirizzi e settori”.

Siamo particolarmente entusiasti di questo progetto al Consiglio Comunale –ha dichiarato la presidente del Consiglio Enza Amatoè la prima volta che accade e ci aspettiamo di rappresentare al meglio l’Istituzione locale e di trasferire ai giovani studenti che prenderanno parte a questo progetto tutto il lavoro che il Consiglio svolge quotidianamente e magari, in questo periodo, riuscire a carpire qualche suggerimento rispetto alle nostre attività in modo tale da condividerle anche con i Presidenti delle Commissioni e sviluppare delle proposte di iniziativa consiliare”.

Fonte: https://www.comune.napoli.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/51307

spot_img
spot_img

Cosa fare in città

Archivi