venerdì, 7 Giugno, 2024
20.1 C
Napoli

L’arcivescovo Battaglia lava e bacia i piedi ai parenti di vittime innocenti

- Advertisement -https://web.agrelliebasta.it/la-mattina/wp-content/uploads/2021/01/corhaz-3.jpg

Il papà e la mamma di Francesco Pio Maimone, il papà di Giovanbattista “Giogiò” Cutolo e gli altri parenti delle persone che una mano armata ha ammazzato nelle strade di Napoli e della sua provincia. Ma soprattutto Antonio, che ha soli 15 giorni: si chiama come il nonno che non ha potuto conoscere, Antonio Morione, il pescivendolo ucciso nel corso di una rapina avvenuta la notte del 23 dicembre 2021 nella sua pescheria di Boscoreale.

Fonte: https://napoli.repubblica.it/cronaca/2024/03/29/news/larcivescovo_battaglia_lava_e_bacia_i_piedi_ai_parenti_di_vittime_innocenti-422391546/?rss

spot_img
spot_img

Cosa fare in città

Archivi