martedì, 13 Febbraio, 2024
9.8 C
Napoli

Morto il penalista Vincenzo Maria Siniscalchi, fu l’avvocato dei grandi processi a Napoli e in Italia

- Advertisement -https://web.agrelliebasta.it/la-mattina/wp-content/uploads/2021/01/corhaz-3.jpg

Vincenzo Maria Siniscalchi è morto nel pomeriggio all’età di 92 anni, mentre partecipava ad un convegno organizzato dall’Anpi, al cinema Kerbaker, nel cuore del Vomero.

Lo ha stroncato un malore. Lo storico avvocato di Diego Armando Maradona, Tinto Brass, Ciriaco De Mita e molti altri, era arrivato poco dopo le 17 al Cinema Plaza, nel cuore del Vomero, di via Kerbaker.

Il penalista Vincenzo Maria Siniscalchi non voleva assolutamente mancare all’appuntamento organizzato dall’Anpi in occasione dell’apertura della sede del circolo a Piazza Muzii. Era tra i relatori del convegno ‘Il valore della memoria per costruire un futuro migliore’.

Ha preso la parola dopo i saluti iniziali, ma dopo qualche minuto ha avuto un malore e si è accasciato sulla sedia. Il vice presidente della Camera dei Deputati, Sergio Costa, ha provato a sostenerlo.

Sono stati chiamati immediatamente i soccorritori del 118 che sono entrati alle 18 nella sala Bernini, ma nonostante i tentativi di rianimarlo non c’è stato nulla da fare e non hanno potuto fare altro che constatare il decesso. Sono stati immediatamente avvisati i familiari per organizzare il trasporto della salma dopo l’autorizzazione del magistrato.

Le reazioni

“Profondo cordoglio” del sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi, e dell’amministrazione comunale per la morte dell’avvocato Vincenzo Maria Siniscalchi. “Uomo di grande cultura e fine giurista, Siniscalchi – afferma Manfredi – ha saputo farsi apprezzare per l’impegno profuso nell’attività professionale e civile. Da membro del Consiglio superiore della magistratura e deputato per tre legislature ha contribuito con la sua esperienza e sensibilità alla definizione di proposte di legge in materia penale. Il suo impegno, espresso ai massimi livelli, non ha contrassegnato solo la carriera forense, ma è stato anche la cifra di partecipazione civica e appassionata al dibattito pubblico e alla vita delle istituzioni del Paese e della città che, da domani, ci mancherà”.

“Profondo cordoglio” anche da parte dell’eurodeputato e coordinatore regionale di Forza Italia in Campania Fulvio Martusciello. “Con la scomparsa di Vincenzo Maria Siniscalchi – afferma Martusciello – Napoli perde una personalità di grande cultura e di linearità politica. Siniscalchi e’ stato in assoluto l’uomo piu’ forte del centrosinistra della città Napoli riuscendo a sfondare anche nei collegi più blindati del centrodestra. Da oggi la nostra città è più povera”, conclude il coordinatore forzista.

Fonte: https://napoli.repubblica.it/cronaca/2024/02/12/news/morto_lavvocato_vincenzo_maria_siniscalchi_fu_lavvocato_dei_grandi_processi_a_napoli_e_in_italia-422116118/?rss

spot_img
spot_img

Cosa fare in città

Archivi