giovedì, 8 Febbraio, 2024
12.3 C
Napoli

Napoli, Gino Rivieccio al teatro Acacia con “Da cosa nasce cosa”

- Advertisement -https://web.agrelliebasta.it/la-mattina/wp-content/uploads/2021/01/corhaz-3.jpg

Un monologo all’insegna del sorriso e dell’ironia su temi tutt’altro che leggeri. Come è nelle corde di Gino Rivieccio, il comico napoletano che da stasera porta al teatro Acacia (fino a domenica), al Vomero, lo spettacolo “Da cosa nasce cosa”, regia di Vincenzo Liguori.

Un monologo, eppure Rivieccio non è solo sul palco: alle sue parole fanno da interlocuzione le musiche del maestro Marco Ciardiello al pianoforte e le voci delle vocalist Vanda Palma, Giusy Vigliotti e Angelica Parisi.

Lo spettacolo si basa sugli accadimenti recenti degli ultimi anni, dal Covid ai cambiamenti climatici. Cose che “non possono passare inosservate”, con le parole dello stesso Rivieccio: “I cambiamenti sociali ed economici, quelli climatici, per non parlare di quelli umorali, hanno fatto sì che la nostra vita cambiasse repentinamente. Senza contare il Covid che ha mutato il nostro stile di vita facendoci chiudere dietro le imposte della diffidenza e dell’isolamento. Ma è sul virus della stupidità e della insulsaggine imbevuta di follia contro il quale non c’è nessun vaccino, che lo spettacolo insiste”. Quasi fosse proprio il teatro il vaccino giusto contro stupidità e follia, contro “un virus che sembra aver ottenebrato le menti anche di chi dovrebbe governare il mondo”.

Temi collegati tra loro da un filo rosso che tiene insieme, nella finzione scenica, i vagoncini di un treno trainato da Rivieccio come un bambino potrebbe trainare le carrozze di un trenino giocattolo. E, tra un vagoncino e l’altro, le musiche e le voci dei musicisti in scena.

Fonte: https://napoli.repubblica.it/cronaca/2024/01/17/news/napoli_gino_rivieccio_al_teatro_acacia_con_da_cosa_nasce_cosa-421904956/?rss

spot_img
spot_img

Cosa fare in città

Archivi