venerdì, 7 Giugno, 2024
21.6 C
Napoli

Parco San Gaetano Errico, via ai lavori di riqualificazione

- Advertisement -https://web.agrelliebasta.it/la-mattina/wp-content/uploads/2021/01/corhaz-3.jpg

Il programma di riqualificazione degli spazi verdi della città interesserà anche il Parco San Gaetano Errico. Come già avvenuto per il Parco del viale del Poggio, alla presenza dell’assessore al Verde Vincenzo Santagada il Comune ha provveduto alla consegna dei lavori alla ditta incaricata. 
Situato nel quartiere Secondigliano, a 97 metri sul livello del mare, con una superficie di circa 33mila metri quadri il Parco San Gaetano Errico è il più esteso della settima Municipalità. L’intervento di riqualificazione punta a renderlo un parco urbano con una forte caratterizzazione naturalistica. Al momento formale di consegna dei lavori – il cui importo complessivo è di 266.712 più Iva – era presente anche il consigliere comunale Pasquale Esposito. 

Il progetto prevede il ripristino della funzionalità delle strutture per la pratica di varie attività sportive e degli arredi danneggiati. Saranno realizzati, inoltre, nuovi spazi attrezzati: un’area ludica per i più piccoli e un’area recintata per lo sgambamento dei cani. I servizi igienici verranno sistemati e saranno incrementate le aree di sosta con nuove sedute realizzate con materiali più adatti a resistere nel tempo.

Di particolare rilievo l’intervento che riguarderà il giardino d’inverno, ormai chiuso da anni. Per renderlo nuovamente fruibile saranno demoliti il recinto in muratura e la copertura lignea con pannelli in plexiglass, mentre l’area sarà bonificata dalla vegetazione infestante cresciuta nel tempo.

L’obiettivo dell’Amministrazione guidata dal sindaco Manfredi è rendere pienamente fruibili i parchi cittadini. La difficoltà di garantire la manutenzione che c’è stata negli anni passati ha comportato problemi a cui, passo dopo passo poniamo rimedio con degli interventi di riqualificazione che servono non solo ad una sistemazione delle aree verdi e degli arredi, ma anche a recuperare spazi per nuove funzioni”, ha spiegato l’assessore Santagada.

Fonte: https://www.comune.napoli.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/51154

spot_img
spot_img

Cosa fare in città

Archivi