mercoledì, 1 Maggio, 2024
18.6 C
Napoli

Velázquez, un segno grandioso: una mostra a Napoli alle Gallerie d’Italia in via Toledo

- Advertisement -https://web.agrelliebasta.it/la-mattina/wp-content/uploads/2021/01/corhaz-3.jpg

Una mostra alle Gallerie d’Italia di Napoli con due capolavori del maestro spagnolo, che sono esposti in genere alla National Gallery di Londra. Ingresso gratuito il 5 maggio

Fino al 14 Luglio 2024 due straordinari dipinti di Diego Velázquez saranno esposti alle Gallerie d’Italia di Napoli, i musei di Intesa Sanpaolo che si trovano a Palazzo Piacentini, il Palazzo del Banco di Napoli in via Toledo. I due capolavori giovanili del pittore spagnolo sono in genere esposti al National Gallery di Londra  e saranno a Napoli nell’ambito della rassegna L’Ospite illustre, il programma di scambi con importanti musei italiani e stranieri.

© The National Gallery, London

I due dipinti di Diego Velázquez sono l’Immacolata Concezione e San Giovanni Evangelista a Patmos, che furono realizzati per i Carmelitani Calzati di Siviglia e saranno esposti nella sala dedicata alla prima stagione naturalistica tra Roma e Napoli, dove è abitualmente esposto il Martirio di sant’Orsola l’ultimo dipinto di Caravaggio esposto in genere alle Gallerie d’Italia. (il capolavoro di Caravaggio sarà fino a fine luglio alla National Gallery di Londra )

Diego Velázquez in città e i due suoi viaggi a Napoli, capitale del Viceregno

I due capolavori giovanili di Velázquez offrono lo spunto per approfondire la presenza a Napoli del maestro sivigliano e, più in generale, degli scambi figurativi tra la pittura spagnola e napoletana nella prima metà del Seicento. Velázquez venne a Napoli, capitale del Viceregno, in due volte occasioni diverse: per ragioni di studio, tra l’estate del 1629 e la fine del 1630 e poi come soprintendente alle opere d’arte delle residenze reali spagnole, tra il gennaio del 1649 e il giugno del 1651.

© The National Gallery, London

In esposizione ci saranno anche, a fianco della versione dell’Immacolata Concezione del maestro sivigliano, quella realizzata da Battistello Caracciolo probabilmente nello stesso giro di anni, conservata nella chiesa della Natività della Beata Maria Vergine a Roccadaspide, nel Cilento. Nella stessa esposizione ci sarà anche l’Immacolata Concenzione di Paolo Finoglio, proveniente dal convento francescano di San Lorenzo Maggiore a Napoli.

I biglietti d’ingresso alla mostra consentono la visita all’Intero Museo delle Gallerie D’Italia di Napoli.

© Napoli da Vivere 2024 – riproduzione riservata – Questo articolo è un contenuto originale di Napoli da Vivere e pertanto protetto da copyright. La sua copia è vietata e la sua riproduzione anche parziale deve essere autorizzata.

Fonte: https://www.napolidavivere.it/2024/04/28/velazquez-un-segno-grandioso-una-mostra-a-napoli-alle-gallerie-ditalia-in-via-toledo/

spot_img
spot_img

Cosa fare in città

Archivi